Nuova Suzuki Swift: simpatica e luminosa

Di , scritto il 04 Aprile 2017

Suzuki Swift, da sempre la best seller del marchio nipponico si arricchisce di una nuova versione (la quinta, per la precisione) della celebre citycar. Inizialmente l’unico modello venduto sarà quello con il motore 1.2 Dualjet, aspirato, tra qualche mese arriveranno anche il turbo benzina 1.0 Boosterjet e alla versione 4×4 Allgrip.

Rispetto all’ultimo modello le dimensioni sono leggermente inferiori: 3,84 metri di lunghezza, mentre il passo è aumentato di due centimetri. Il bagagliaio è stato ampliato e migliorato, ora può contenere ben 265 litri. La larghezza è di 1,73 metri.

Sul mercato la nuova Suzuki Swift 2017 arriva con quattro allestimenti e un prezzo d’attacco su versione in edizione limitata per il lancio: Easy, Cool, Top Hybrid e S gli step “classici”. La dotazione di serie è adeguata sin dallo step d’ingresso, prevedendo il climatizzatore manuale, la radio con lettore CD e MP3, connettività Bluetooth, presa USB e Aux, nonché i comandi al volante, il sensore luci e gli specchietti riscaldabili e ripiegabili elettricamente.

A bordo si trovano tanta tecnologia e sicurezza, con il Forward Detection System, frenata automatica d’emergenza, mantenimento di corsia, abbaglianti automatici e cruise control adattivo, che saranno tutti di serie sull’allestimento Top Hybrid, quello della versione ibrida, con il sistema Suzuki SHVS abbinato sia al motore 1.2 Dualjet da 90 cavalli che al turbo 1.0 Boosterjet da 112 cavalli e 170 Nm. Il cambio automatico 6 marce è previsto di serie sulle alternative ibride, per la 1.2 Dualjet, invece, di serie un manuale 5 marce. Unica nel segmento a proporre l’ibrido con trazione integrale, è tra le pochissime proposte a sfoggiare la trazione Allgrip su un’auto al di sotto dei 4 metri di lunghezza.

Il listino prezzi di Swift, in assenza di promozioni, parte da 13.990 euro per Swift 1.2 Dualjet Easy e da 19.190 euro per Swift 1.2 Dualjet Top Hybrid Allgrip Auto. La trazione integrale – disponibile da settembre – comporterà un surplus di 1500 euro, mentre la motorizzazione turbo benzina costerà 1200 euro più della Dualjet.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009