Toyota C-HR: grande stile e alta tecnologia per un crossover ibrido o a benzina

Di , scritto il 18 Dicembre 2016

Nel panorama delle novità automobilistiche brilla di una luce particolare il nuovo Toyota C-HR, un SUV di dimensioni medie (a tre porte) disponibile anche nella versione ibrida. Se ce ne fosse bisogno,  Toyota ribadisce anche in questo caso l’impegno a mettere sul mercato auto con il minore impatto ambientale possibile, non soltanto a livello di consumi nell’utilizzo quotidiano, ma anche in sede di design, produzione e smaltimento finale.

L’acronimo C-HR sta per Coupé High Rider, una sigla che la dice lunga sulla sua estetica: profilo molto slanciato, piglio sportivo e muscoloso e abitacolo rialzato combinati insieme in maniera inedita per creare un’auto del tutto nuova, con baricentro assai basso, volto a garantire una guida agile. Nella carrozzeria spiccano anche altri particolari come i cerchi in lega da 18 pollici e la vernice bicolore. L’abitacolo può ospitare cinque passeggeri, che trovano estremo comfort nei sedili sagomati e avvolgenti.

Molto sofisticate le dotazioni tecnologiche del nuovo Toyota C-HR anche a livello di ausilio, assistenza alla guida e infotainment. Citiamo le più importanti, ma rimandiamo alla pagina ufficiale (che raggiungerete con un clic sul link qui sopra) per tutti gli approfondimenti:
* pacchetto Toyota Safety Sense (formato tra l’altro da regolatore di velocità adattivo, la regolazione automatica degli abbaglianti, lettura dei cartelli stradali);
* sistema d’ingresso senza chiave;
* vetri oscurati;
* sistema di parcheggio intelligente (movimento del volante senza intervento diretto del guidatore);
* impianto audio JBL a 8 canali con amplificatore da 576 Watt, 9 altoparlanti e due sofisticate casse Horn Tweeters;
* touchscreen da 8 pollici con cui si accede all’avanzato sistema multimediale Toyota Touch.

Il nuovo Toyota C-HR sarà disponibile in due versioni al momento in offerta pre-lancio:
* benzina 1.2 turbo (116 CV), con prezzi a partire da 21.500 euro;
* hybrid (sistema di propulsione innovativo formato da motore elettrico e motore a benzina, già adottato dalla nuova PRIUS di IV generazione), con prezzi a partire da 23.500 euro.

Come avviene da tempo, Toyota consente anche di usufruire di un finanziamento PAY PER DRIVE, con il quale il cliente può scegliere l’importo di ciascuna rata (anche azzerandola) e costruire un piano di pagamento basato sulle sue necessità del momento. Oltre a questo ha sempre la possibilità di restituire l’auto quando lo desidera.




1 commento su “Toyota C-HR: grande stile e alta tecnologia per un crossover ibrido o a benzina”
  1. piero meloni ha detto:

    L


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009