La moto elettrica conviene? Vantaggi e svantaggi da considerare

Di , scritto il 01 Giugno 2022
moto elettrica

Al giorno d’oggi la mobilità elettrica sta conquistando sempre più terreno, non solo per quanto riguarda il comparto delle auto ma anche quello delle moto.

Sebbene siano ancora ridotti i modelli di due ruote alimentati interamente ad energia elettrica, sul mercato non mancano opzioni interessanti che meritano sicuramente di essere prese in considerazione.

Prima di tutto però bisogna capire se effettivamente il gioco valga la candela e vale la pena far valutare il proprio mezzo su siti specializzati come noicompriamomoto.it in modo da capire se il gioco valga la candela e se l’equazione vendere moto usata per acquistare un modello elettrico abbia davvero senso.

Vediamo dunque insieme vantaggi e svantaggi da conoscere sulle moto elettriche.

Acquistare una moto elettrica: i vantaggi

Acquistare una moto elettrica può rivelarsi un’ottima idea, in quanto sono numerosi i vantaggi che si possono ottenere. Vediamoli brevemente nel dettaglio.

# Risparmio sul prezzo di listino

Grazie all’Ecobonus, anche nel 2022 è possibile ottenere degli importanti incentivi acquistando una moto elettrica. Andando più nel dettaglio, si risparmia il 30% fino ad un massimo di 3.000 euro sul prezzo di listino nel caso di acquisto senza rottamazione ed il 40% fino ad un massimo di 4.000 euro se si rottama una vecchia moto con omologazione compresa tra Euro 0 ed Euro 3.

# Risparmio sul rifornimento della moto

Un significativo risparmio economico si ottiene anche sul lungo periodo, perché mantenere una moto elettrica costa fino a 10 volte in meno rispetto ad una due ruote alimentata a benzina o diesel. La spesa per il rifornimento infatti cala in modo significativo e questo è un vantaggio che sicuramente deve essere considerato.

# Manutenzione ridotta

Un altro innegabile vantaggio delle moto elettriche sta nel fatto che necessitano di una manutenzione decisamente più ridotta rispetto a quelle a combustione. Non è infatti necessario cambiare l’olio, sostituire il filtro dell’aria, regolare le valvole e via dicendo.

# Maggior facilità di guida e manovra

Infine, una moto elettrica è molto più semplice da guidare e manovrare, per via dell’assenza del cambio che per molti rappresenta un vero e proprio ostacolo.

Acquistare una moto elettrica: gli svantaggi

Vediamo adesso quali sono gli svantaggi da considerare prima di acquistare una moto elettrica.

# Costo iniziale più elevato

Il prezzo di listino di una moto elettrica è generalmente più elevato del suo equivalente a diesel o benzina e questo è sicuramente uno svantaggio. Bisogna tuttavia tenere presente che grazie agli incentivi si può risparmiare parecchio e che la spesa iniziale si riesce ad ammortizzare nel breve periodo.

# Autonomia limitata

Il più grande svantaggio delle moto elettriche è che hanno un’autonomia limitata, il che le rende poco adatte ad affrontare lunghi viaggi. Rappresentano dunque una soluzione ottimale solo per coloro che le utilizzano in città, per compiere brevi spostamenti.

# Peso superiore

Infine, è bene sapere che una moto elettrica ha un peso superiore rispetto all’equivalente a combustione e questo è dovuto alla presenza della batteria, che incide in modo significativo. Ciò può influire sull’esperienza di guida, dunque vale sempre la pena provare la due ruote prima dell’acquisto.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009