Codice della strada: in città a non più di 30km/h

Di , scritto il 01 Settembre 2009

30km.jpgNuove regole sui limiti di velocità, che porterebbero il nuovo limite di velocità in città da 50 a 30 km/h, sono al vaglio a Roma, Bologna e Milano. Nelle grandi metropoli, le amministrazioni comunali stanno pensando di abbassare questo limite nelle aree centrali, cercando una progressiva pedonalizzazione dei centri storici.

Ci troviamo d’accordo con la creazione di nuove aree pedonali, a patto che le zone siano fortemente servite da mezzi pubblici di ogni tipo. Non è un caso però che l’abbassamento rientri nel Piano Strategico per la Mobilità Sostenibile, che sarà presentato a fine settembre a Roma.

L’obiettivo è quello di ridurre l’inquinamento e rendere più sicura la mobilità nelle grandi città, Roma in primis, perché sembra una delle più pericolose d’Europa sotto questo punto di vista. Effettivamente, provate ad attraversare la strada senza un semaforo… non ci sono strisce pedonali che tengano!

In realtà, il limite di velocità a 30 chilometri orari a Milano e Torino esiste già, accompagnate da tante aree a traffico limitato. Il concetto del “Se non ci abiti, non ci passi” sembra essere dunque rispettato e il tutto rende la vivibilità decisamente migliore. L’unica che si oppone ai limiti di 30 km/h in città è Firenze. Il Sindaco è forse spaventato di un precedente storico, quello degli anni ’80, quando si tentò di abbassare il limite e la lentezza non fu ben accetta dai fiorentini che in rivolta, fecero cadere la giunta.

Insomma, pareri contrastanti anche tra i sindaci delle varie città. Ma voi, potendovi esprimere, sareste favorevoli o contrari?

{democracy:2}

1 commento su “Codice della strada: in città a non più di 30km/h”
  1. Mark69 ha detto:

    In Germania stì limiti non esistono, non è nei limiti il problema; il problema è la CERTEZZA della NON pena…
    Lo stato con queste stronzate fa cassa da millenni, ovvio, chiamo stato i comuni che stato non sono; non è educativo il fine, ma economico. Io i limiti assurdi non riesco a rispettarli, e ce n’è migliaia in Italia, su strade a percorribilità rapida e 3 corsie, il limite a 50 è follia pura, eppure, ho si pagato mille multe, ma mai fatto un morto, o un’incidente !!!
    Sarà che non guido ubrico o strafatto, ma non è il limite di velocità il problema.
    Come sempre, mi richiamo a quel concetto astratto quanto auspicabile; il buonsenso !!!


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009