Nuova Seat Leon: le principali novità della compatta spagnola

Di , scritto il 02 Ottobre 2012

In occasione del Salone di Parigi, in corso in questi giorni, c’è stata la presentazione al pubblico della nuova Seat Leon, in una veste molto rinnovata.

Seat Leon è una berlina compatta che in questa nuova generazione risente molto dell’influenza del Gruppo Volkswagen, cui è stata affidata la realizzazione della piattaforma e del modello estetico: la vettura si basa quindi sulla piattaforma MQB, già utilizzata per la Golf, e propone delle linee nuove, più squadrate e aggressive. Nonostante la riduzione di 4 centimetri in lunghezza e di 90 kg nel peso rispetto al modello precedente, il nuovo telaio consente di ottimizzare gli spazi interni, e di rendere l’abitacolo più confortevole e il bagagliaio molto più capiente, di ben 40 litri. Nelle intenzioni della casa produttrice, questa Seat Leon fungerà da apripista a una nuova famiglia di vetture, caratterizzata da buone prestazioni, motori ecosostenibili, e una grande variabilità nella carrozzeria e nelle dotazioni, tale da soddisfare più tipologie di utenti e di mercati. In fase di lancio, previsto già a novembre per Germania, Austria e Svizzera, saranno disponibili i motori 1.6 TDI Ecomotive da 105 CV e 2.0 TDI da 150 CV, con sistema Start&Stop di serie, ma presto si aggiungeranno altri 5 motori a benzina e 3 diesel: tutti saranno accomunati da un abbassamento delle emissioni, mediamente pari al 22%.

La nuova Seat Leon si proporrà per la prima volta nelle varianti a 3 porte e station wagon, e si tratta della prima vettura a sfoggiare il nuovo logo Seat, appena ridisegnato.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009