DR Motors punta gli occhi su Termini Imerese

Di , scritto il 03 Febbraio 2011

Lo stabilimento di Termini Imerese sarà lasciato dalla Fiat al termine del 2011, ma potrebbe comunque continuare ad essere un polo di interesse per l’automotive. Infatti, DR Motor Company ha inviato al Ministero dello Sviluppo Economico la propria manifestazione d’interesse.

L’offerta della casa di Macchia d’Isernia è l’unica, fino ad ora, che comprende la totale acquisizione di Termini Imerese. Infatti, la DR vorrebbe l’intero polo per farne il secondo produttivo italiano. In particolare, in Sicilia verrebero prodotti quattro modelli: la DR2, la DR3, il restyling della DR5 e la DR4 berlina. Il polo di Macchia d’Isernia, che viene mantenuto, produrrebbe invece la DR1, la DR2 e la DR5.

Di Risio, già importatore della Saleen in Italia, vuole anche produrre la supersportiva da 650 cavalli, firmata da una nota carrozzeria italiana. Il tutto verrà presentato nei prossimi mesi.

La decisione sarà presa il prossimo 16 febbraio, quando si definiranno gli impegni finanziari del Governo e della Regione, nonché tutti gli strumenti burocratici per la realizzazione del progetto.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009