Scooter a ruote basse: comodo, agile e perfetto per la città

Di , scritto il 03 Aprile 2015

Vespa GTS 300Qual è lo scooter più adatto per muoversi in centro città? Sicuramente il modello a ruote basse. In commercio ne esistono di diversi tipi (Vespa GTS 300, Khymco Like 200, Suzuki Burgman 200, per citarne solo alcuni), di ogni colore e stile. Per chi ha necessità di risparmiare tempo e carburante, uno scooter a ruote basse è la scelta perfetta. Agile nel traffico, semplice da parcheggiare perché poco ingombrante e anche molto economico. E’ possibile infatti acquistarne uno usato, sia presso rivenditori che privati, per tagliare il costo d’acquisto e cercare assicurazioni convenienti come le offerte Rc moto comparabili su SosTariffe.it). Unica accortezza: nel caso di acquisto da privati il venditore non è tenuto a rilasciare garanzia, sarà quindi vostra premura sincerarvi del buon stato di manutenzione del mezzo, in particolare del passaggio delle revisioni.

Quali sono i principali vantaggi degli scooter a ruote basse? Innazitutto sono facili da guidare e si riescono a manovrare facilmente nel traffico cittadino, in più, sono decisamente comodi, tanto riguardo alla sella che allo spazio riservato alle gambe del conducente, infine, quasi mai sono sprovvisti di sottosella. Gli scooter a ruote basse sono dotati di pochi accessori (ma non per questo non personalizzabili con adesivi e simili), comunque essenziali per affrontare gli spostamenti quotidiani. C’è spazio a sufficienza infatti per un bauletto da 30 litri, per il parabrezza naturalmente e per la copertina, essenziali per ripararsi nelle giornate uggiose da freddo e acqua.

Per guidare uno scooter a ruote basse è sufficiente avere la patente A da moto, la A2, che si può conseguire dai 18 anni in poi. Tra i nuovi modelli in commercio, degni di nota sono l’Aprilia Atlantic 300 e il SYM Joyride 200, il primo, con ottima tenuta di strada e scudo protettivo, motore dalle buone prestazioni e freni potenti, il secondo, con una sella bassa e comoda, grande sottosella e pedana piatta e spaziosa. Da non dimenticare è la Vespa GTS 300, adatta anche alle autostrade e con motore reattivo già dalla partenza. Anche per la Vespa, come gli altri scooter a ruote basse, l’agilità è il punto forte. Kymco Like 200 infine, si comporta bene in città, allo stesso modo il Suzuki Burgman 200, che brilla per i consumi ridotti e per un sottosella davvero spazioso adatto a più necessità. I modelli sopra elencati hanno cilindrate ridotte, e consentono di risparmiare per questo anche sulle assicurazioni.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009