Addio a Pininfarina, padre dello stile italiano dell’auto

Di , scritto il 03 Luglio 2012

Nella notte di oggi si è spento Sergio Pininfarina, imprenditore torinese, designer e senatore a vita. Una lunga carriera, la sua, contrassegnata dai successi come creatore d’auto. Una vita tra automobili e impegno che, insieme a Bertone e Giugiaro, ha contribuito al successo mondiale dei carrozzieri torinesi.

Le sue auto erano contraddistinte sempre da disegni all’avanguardia. Tra il 1950 e il 2005, il Gruppo Pininfarina ha prodotto complessivamente un milione di vetture, di cui circa novecentomila soltanto tra il 1970 e il 2005. Tra i modelli storici ricordiamo la Fiat 124 Spider, la Lancia Beta Montecarlo, la Fiat Dino fino alle più recenti Alfa GTV spider, la Peugeot 406 Coupé e la Ferrari Testarossa.

Sergio Pininfarina ha anche insegnato dal ’74 al ’77 “Progettazione di Carrozzeria” al Politecnico di Torino. Ha avuto tre figli: Andrea, Lorenza e Paolo. Se ne è andato all’età di 86 anni, ormai anziano e malato. Non si era più ripreso dopo la terribile e prematura morte del figlio Andrea avvenuta nel 2008 in un tragico incidente stradale.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009