Honda Jazz: bella fuori, spaziosa e pratica dentro

Di , scritto il 03 Agosto 2012

Economica, di classe e versatile, è facile vedere perché l’Honda Jazz è tutt’ora una scelta più che valida per famiglie impegnate, anziani attivi o pendolari.

L’attuale versione della Jazz è una delle vetture compatte più carine che ci siano in giro. La sorella minore della Civic è ben proporzionata e con molte caratteristiche uniche, la Jazz sembra più solida ed esclusiva di molte delle sue rivali. Il paraurti anteriore ridisegnato, la griglia del radiatore nera e i gruppi ottici posteriori contribuiscono tutti a renderla particolare.

All’interno, il cruscotto caratteristico è fresco e moderno mentre i materiali e la plastica sembrano duraturi e ben fatti rispetto a quello che ci si aspetterebbe dalla categoria. Tutto è ben visibile e collocato in modo pratico e razionale.

Compatta sì, ma anche abbastanza spaziosa per quattro adulti. Come sostiene Honda, è “design intelligente per una versatilità senza paragoni. Luce e forma s’incontrano per creare un’auto grande dentro e piccola fuori”. La Jazz è anche dotata di quelli che la casa chiama “sedili magici”.

Grazie a questi e alla possibilità di sollevarli, piegarli e reclinarli, l’interno della Jazz può essere usato con ben 180 combinazioni diverse azionando semplicemente una leva o premendo un pulsante. Così, un attimo prima l’interno della Jazz è una fila di sedili posteriori sagomati e un attimo dopo è uno spazio capiente, tanto da poterci infilare dentro una mountain bike.

Anche il bagagliaio della Jazz è più generoso di quanto non ci si aspetterebbe da una vettura delle sue dimensioni, sia con i sedili posteriori alzati sia abbassati. Inoltre, il bagagliaio a due scomparti permette di tenere separati oggetti piccoli, delicati o che possono sporcare.

In tanti scelgono la Jazz per l’abitacolo spazioso e luminoso ma anche per la visibilità che offre, perfetta per guidatori impulsivi o particolarmente cauti. Lo speciale parabrezza migliora la visibilità complessiva, mentre montanti laterali ridotti e deflettori più ampi migliorano la visibilità del 10%. Su alcuni modelli è disponibile anche un tettuccio panoramico.

L’Honda Jazz gode di un’ottima manovrabilità. In particolare, grazie al muso e alla coda di dimensioni ridotte, la Jazz ha un diametro di sterzata molto ridotto, che permette di posteggiarla anche negli spazi più ristretti. In più, il centro di gravità basso aumenta la tenuta di strada e la stabilità in curva.

La Jazz è disponibile in due versioni a benzina e un’ibrida. I motori a benzina sono un 1.2, rispettivamente 1.4 litri i-VTEC e sono disponibili sia con cambio manuale sia con cambio automatico a variazione continua (CVT), di serie sulla versione ibrida.

Nonostante la Jazz sia compatta, riesce ad essere anche una delle più sicure della categoria, vantando 5 stelle Euro NCAP. Inoltre, è una delle vetture che meglio mantiene il suo valore nel tempo. Se siete più propensi invece all’acquisto di una vettura di seconda mano, una Honda Jazz usata potrebbe rivelarsi la scelta giusta. Grazie all’alto coefficiente di affidabilità (le Honda sono state di recente dichiarate le vetture più affidabili della Gran Bretagna per il settimo anno consecutivo), potreste ritrovarvi con una vettura che vi accompagna per anni senza problemi.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009