Lancia Nuova Ypsilon: piccole novità per un grande classico

Di , scritto il 03 Novembre 2015

Lancia Nuova Ypsilondi Marco Merlo

A 30 anni dall’uscita della mitica Y10, la Ypsilon si concede un moderato maquillage, rinnovandosi anche nei contenuti e nell’equipaggiamento.

Tempo di aggiornamenti per la piccola Lancia: lanciata nel 2011 si concede, a quattro anni dal debutto, un restyling che coinvolge sia l’estetica che i contenuti.
La parte che è cambiata di più è sicuramente il frontale, che presenta anzitutto una nuova calandra a sviluppo orizzontale con trama a nido d’ape, al cui centro campeggia l’emblema della casa di Chivasso.
Anche il paraurti anteriore è stato ridisegnato e presenta ora un nuovo inserto cromato che va d impreziosirne ulteriormente l’immagine: tali modifiche hanno giovato non poco, contribuendo a rendere otticamente più largo e proporzionato il design complessivo.
La parte posteriore ha subito modifiche minime: l’unica novità e rappresentata dalla verniciatura integrale del paraurti.
Novità anche all’interno, dove spicca il nuovo sistema multimediale Uconnect con schermo touch da 5 pollici di serie per tutte le versioni, ad esclusione della meno ricca Silver.
Rinnovata anche la grafica della strumentazione, così come il pomello del cambio e i rivestimenti interni di sedili e pannelli porta.
Implementata anche la praticità di bordo con l’introduzione di uno spazio portaoggetti a sinistra del volante, i porta-lattina di dimensioni più generose e il nuovo vano segreto inserito nel cassetto lato passeggero.
La dotazione di serie è ora più consona al target di mercato rispetto al quale la Ypsilon si pone: per tutti gli allestimenti, ora sono di serie il climatizzatore manuale, il divanetto posteriore sdoppiato, i cerchi da 15 pollici e il sedile di guida regolabile in altezza: come descritto poc’anzi, ad esclusione della Silver, per gli altri allestimenti si aggiunge anche il nuovo impianto Uconnect.
Molto ampia la scelta delle motorizzazioni, tutte Euro 6: 1.2 8V da 69 cv (anche in versione Ecochic GPL), 0.9 TwinAir da 85 cv (anche in versione Ecochic metano da 80 cv) e 1.3 Multijet da 95 cv.
Tutte i propulsori sono abbinati al cambio manuale, ad esclusione del TwinAir a benzina che monta di serie il robotizzato D.F.N.
Ypsilon è proposta in tre allestimenti: Silver, Gold e Platinum ai quali si aggiunge, nella fase di lancio, l’Opening Edition.
I listini partono da 13.200 Euro per la 1.2 8V Silver a benzina.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009