Prestito Auto BancoPosta: come funziona e quanto ti costa

Di , scritto il 04 Maggio 2016

Prestito auto bancopostaStai cercando un finanziamento per comprare l’auto dei tuoi sogni? Scopri le condizioni promozionali e tutti i vantaggi del Prestito Auto BancoPosta.

Da domenica 24 aprile è “on air” la campagna pubblicitaria sui Prestiti BancoPosta2016 su tv, web, stampa e social network Poste Italiane offre infatti un ampio ventaglio di finanziamenti studiati a misura delle differenti esigenze dei risparmiatori: finanziamento ristrutturazione casa, acquisto prima casa, mini prestiti, finanziamenti online. Se vuoi conoscere tutti i tassi vantaggiosi che offrono i prodotti BancoPosta rispetto agli altri operatori una soluzione facile e gratuita consiste nel consultare un comparatore online come Supermoney che ti aiuterà a scegliere l’offerta giusta per te. I suoi esperti di prestito, tra le numerose tipologie di servizi BancoPosta, hanno analizzato per te il Prestito Auto BancoPosta. Vediamo di seguito tassi, rate e requisiti per poter accedere a quest’offerta.

Caratteristiche e requisiti di accesso al Prestito Auto BancoPosta

Se sei titolare di un Conto BancoPosta e vuoi richiedere un prestito auto, la divisione di Poste Italiane specializzata nella raccolta del risparmio ti permette di finanziare l’acquisto della tua auto, sia nuova che usata.

Il prestito erogato da BancoPosta per comprare, rata dopo rata, la tua automobile va da un minimo di 7.500 euro a un massimo di 30.000 euro ed è rimborsabile dal correntista in comode rate mensili da un minimo di 30 a un massimo di 84.

I requisiti per poter usufruirne sono molto semplici: è necessario infatti avere la residenza in Italia e avere un reddito lavorativo/pensionistico dimostrabile e prodotto in Italia. L’investimento è attivabile in qualsiasi Ufficio Postale, anche in quelli aperti il sabato mattina, e per richiederlo è sufficiente presentare in Posta i seguenti documenti:

  • Documento d’Identità valido;
  • Tessera Sanitaria in corso di validità;
  • Documento di reddito;
  • Preventivo di acquisto auto nuova o usata intestato al correntista richiedente il Prestito BancoPosta emesso su carta intestata della concessionaria o del rivenditore dell’auto.

In aggiunta, potrebbero essere poi richiesti ulteriori documenti rispetto a quelli elencati a seconda delle caratteristiche specifiche del richiedente o nel caso di particolari promozioni in corso.

BancoPosta ti offre la possibilità di accendere il finanziamento anche online, grazie al prodotto Prestito BancoPosta Online permettendoti di ottenere la somma di denaro in modo facile e veloce direttamente da pc e senza recarti necessariamente presso l’ufficio postale. Con questa soluzione via web, però, l’importo massimo richiedibili è di 20.000 euro.

Modalità di erogazione, rimborso e assicurazione facoltativa

BancoPosta può arrivare a coprire subito il 100% della spesa necessaria all’acquisto della vettura poiché il prestito viene erogato in un’unica soluzione con accredito diretto sul conto postale intestato al richiedente. Analogamente, il rimborso avviene tramite addebito automatico e sempre sul conto BancoPosta del richiedente.

A proposito del rimborso, se pensi poi che possano insorgere eventi che potrebbero compromettere la capacità di far fronte al debito contratto, BancoPosta ti offre la possibilità di sottoscrivere Posteprotezione Prestito per tutelare te e la tua famiglia e sostenere i tuoi progetti con più serenità. L’assicurazione può essere sottoscritta da tutti i lavoratori dipendenti, autonomi e anche dai non lavoratori e tutela il rimborso del finanziamento in caso di eventi legati alla salute o all’attività lavorativa. Inoltre, a seconda della tipologia di contratto di lavoro del richiedente, sono previste ulteriori garanzie opzionali come ad esempio nel caso di disoccupazione o di inabilità totale al lavoro.

Esempio di finanziamento auto con BancoPosta

Fino al 31 Maggio 2016 BancoPosta applica delle condizioni promozionali per il finanziamento della tua auto nuova/usata delle condizioni promozionali. Vediamo di seguito un esempio.

Un prestito riservato a correntisti BancoPosta con accredito dello stipendio/pensione su conto corrente BancoPosta di importo pari a 10.000 euro e con un durata del contratto pari a 60 mesi avrà queste caratteristiche:

  • Importo rata mensile di 199,19 €;
  • TAN fisso del 7,25 %;
  • TAEG del 7,57 %;
  • Costo totale del credito pari a 1.991,57 € di cui 1.951,40 € di interessi;
  • Zero spese di istruttoria;
  • Imposta sostitutiva/bollo di 16,00 €;
  • Interessi di preammortamento pari a 24,17 €
  • Importo totale dovuto di 11.991,57 €.

 



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009