Vinales porta la Suzuki in paradiso

Di , scritto il 04 Settembre 2016

Vinales porta la Suzuki in paradisoC’è voluta la prima volta di Vinales per riportare la casa di Hamamatsu sul gradino più alto del podio della classe regina nel Motomondiale. Al GP di Gran Bretagna, sul circuito di Silverstone, lo spagnolo ha tagliato il traguardo per primo, divenendo il settimo vincitore diverso nelle ultime 7 gare di questa stagione che diviene sempre più indecifrabile.

La Suzuki, quindi torna a brindare da quel lontano trionfo di Vermeulen in Francia nel 2007, e Vinales, prossimo compagno di squadra di Valentino Rossi su Yamaha avanza le sue legittime aspirazioni da top-driver.

Silverstone è stata anche la conferma che il pilota di casa, Crutchlow, non ha raggiunto la vittoria nello scorso GP per caso. Ottimo terzo Valentino Rossi.

In verità il leggendario numero 46 ha donato un’emozione che raramente concede ai propri tifosi, con un “dritto” che ne ha di fatto compromesso il secondo posto. Rossi ha ingaggiato poi un duello con Marquez, prevalendo sullo spagnolo per il terzo gradino del podio. Un po’ deludente la prestazione di Lorenzo, giunto 8° e preceduto di due piazze da Andrea Dovizioso arrivato in 6.a posizione. Iannone è purtroppo caduto precludendosi la possibilità di aggiungere punti alla sua classifica



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009