La guida all’acquisto di un’auto usata

Di , scritto il 04 Novembre 2019
auto usata

Possedere un’automobile, al giorno d’oggi, è diventato imprescindibile sia per gli spostamenti più banali che per quanto riguarda la gestione della sfera lavorativa e della vita di famiglia.

E’ anche vero che non sempre è possibile orientarsi nella scelta dell’ultimo fiammante (e costoso) modello, perché la quotidianità è fatta di sacrifici, spese da sostenere e tanta praticità da assicurarsi.

Questo comporta che le famiglie e i lavoratori, secondo uno studio recente, quando decidono di comprare un’automobile nuova finiscono poi per rivolgersi al mercato di quelle di seconda mano, quest’ultimo sempre più capillare dalle piccole città fino alla Capitale, in grado di assicurare la consulenza di esperti del settore e un’ampia varietà di scelta.

Certo, è vero che un’auto usata non potrà essere personalizzata con i vari optional che ciascuno ambirebbe ad avere, ma questo è solo uno dei ‘contro’ rispetto a moltissimi ‘pro’.

Le macchine usate a Roma in particolare incontrano le esigenze di un’ampia sfera di soggetti, che hanno necessità di spostarsi nel traffico e di combattere nella quotidiana lotta per trovare un posteggio.

Va da sé che, su un’auto nuova, anche il più piccolo graffio potrà avere un’azione devastante sull’umore, già compromesso dallo stress, oltre che sul portafoglio.

Chi sono i soggetti target? Chi in generale non abbia la possibilità di posteggiare l’auto al coperto, le persone che viaggiano molto per lavoro o trasportino di solito animali e bambini.

Ecco, per queste categorie di persone un veicolo di seconda (o terza) mano sarà l’opzione ideale, in grado di suscitare meno pensieri e meno ansie in caso di ammaccature o macchie sulla tappezzeria, senza contare il risparmio di energia e tempo.

Pro e contro, i consigli e i modelli

Tra i tanti motivi per i quali è conveniente scegliere l’usato, è da tenere presente anche che – in caso di un usato ’giovane’ – sarà possibile che sia ancora in corso di validità la garanzia della casa madre (la Fiat, per fare un esempio, per determinati problemi di carrozzeria emette una garanzia di otto anni). E comunque, in caso contrario, completando l’acquisto da un rivenditore sarà possibile che l’auto usata sia coperta dalla garanzia di quest’ultimo.

Al momento di sfogliare la vetrina del rivenditore, come si fa con il menù di un ristorante a caccia del gusto perfetto da incrociare, bisognerà tenere presente di quelle che sono le proprie reali necessità. Cioè servirà un’idea ben precisa di quale vettura si vuole visionare ed eventualmente comprare, andando a scovarla durante una preliminare ricerca online nelle sezioni dei portali web.

Che sia un suv, una utilitaria oppure una berlina ci sarà solo l’imbarazzo della scelta. Tenendo presente quella che è ormai riconosciuta come regola aurea e che riguarda il controllo del chilometraggio effettivo di quel determinato mezzo, cioè quanti sono i chilometri che quella macchina ha già percorso.

E’ sempre un momento importante e di svolta, quello del cambio macchina: non bisogna lasciare niente al caso. Il consiglio è di visionare i portali web di concessionarie che trattano usato e dei rivenditori autorizzati visto che si potranno trovare degli sconti non decisi dalle ‘case madri’ e dunque differenziati.

Insomma, il risparmio è sempre dietro l’angolo.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009