Dacia Lodgy: la monovolume al prezzo di una city car

Di , scritto il 07 Marzo 2012

Con l’avvicinarsi dell’inaugurazione del Salone di Ginevra, sono arrivate ulteriori informazioni su Dacia Lodgy, monovolume la cui presentazione è prevista proprio in occasione della kermesse svizzera.

La notizia più interessante riguarda senz’altro il prezzo: nell’articolo introduttivo di qualche settimana fa si parlava di 20.000 euro, ed era già una cifra soddisfacente; adesso sappiamo che il prezzo di partenza sarà di 9.900 euro, e un costo così basso non è mai stato toccato da una vettura della categoria dei monovolume. Confermate le informazioni sulla spaziosità dell’abitacolo e del portabagagli, con i 7 sedili reclinabili disposti su 3 file, che consentono di passare da una configurazione minima di 207 litri di capacità, a una massima (tutte e 3 le file di sedili abbassate) di 2617 litri. Tra i punti di forza anche la dotazione tecnologica: il sistema multimediale Media Nav comprende il display touchscreen, il navigatore, la connettività Bluetooth, la radio con lettore CD/MP3.

Quattro le motorizzazioni disponibili per Dacia Lodgy: le due a benzina saranno il TCe 1.2 turbo a iniezione diretta da 115 CV di potenza e il 1.6 MPI, mentre i due motori diesel saranno i 1.5 DCi nelle possibili versioni da 90 e 110 CV di potenza. Ancora qualche giorno, e potremo ammirare dal vivo le fattezze di questa nuova familiare dell’azienda rumena.


1 commento su “Dacia Lodgy: la monovolume al prezzo di una city car”
  1. […] Salone di Ginevra ha avuto un certo rilievo proprio grazie al prezzo, come abbiamo riportato in questo articolo: si parla di cifre relativamente molto basse per la categoria di automobile in questione. Adesso […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009