Puritalia 427: grande attesa per la supercar italiana

Di , scritto il 07 Giugno 2012

Puritalia 427 è la supercar sportiva con cui debutterà a breve la Puritalia, neonato marchio automobilistico italiano: sul sito ufficiale è stato lanciato il conto alla rovescia.

Puritalia è il nome di un’azienda, nata in Campania, che ha aperto i battenti solo da poche settimane, ma che già conosce i trucchi del mestiere in quanto a marketing: l’immagine della sua roadster, seminascosta da un telo, ha già fatto il giro dei siti web specializzati. L’obiettivo è quello di cavalcare una gloriosa tradizione, quella dei grandi designatori di auto italiani, abbinandola all’affidabilità e alla prestanza dei propulsori e delle meccaniche di fattura americana. “Imagine the legendary American muscle meeting the Italian Design…” è infatti lo slogan che accompagna il teaser, ed esprime proprio questo concetto. Dall’immagine si evince qualche importante dettaglio: parte frontale molto slanciata e aggressiva, caratterizzata da un’ampia e imponente griglia ovale, gruppi ottici frontali tondeggianti, cerchi in lega di grosse dimensioni, profilo delle portiere modellato con linee aerodinamiche.

Il motore sarà un V8, naturalmente made in USA, realizzato sia nella versione aspirata da 445 CV che in quella sovralimentata da 605 CV. Per il resto, scopriremo tutti i dettagli allo scadere del fatidico conto alla rovescia, che oggi segna 24 giorni.


1 commento su “Puritalia 427: grande attesa per la supercar italiana”
  1. […] l’uscita di questo modello con un insolito conto alla rovescia, di cui avevamo parlato in questo articolo, che ha contribuito ad aumentare la curiosità tra gli appassionati. Puritalia 427 sarà una […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009