Renault Modus: la monovolumina sfiziosa

Di , scritto il 08 Giugno 2010

Non nutriamo estrema simpatia per i monovolumoni infiniti, quelli che ci impieghi tre quarti d’ora per un parcheggio, e che in curva – francamente – non ci fanno impazzire. Ci piacciono invece i monovolumini alla portata di tutti, da guidare con facilità, sia fuori città sia nella giungla urbana. È il caso della sfiziosa Renault Modus, nata nel 2004, ma che è apparsa sin da subito moderna, con quel mix di spigoli e rotondità.

Da fine 2007, la Modus è ancora più accattivante, grazie a nuovi “occhi”: gruppi ottici anteriori che ti fissano. Niente male anche la Grand Modus, cioè una versione a passo lungo della Modus: in tutto è lunga 403 centimetri invece dei 387 della sorellina.

Dovendo consigliare una versione, partiremmo dalla base1.2 16V da 75 CV: 13.500 euro spesi bene. Ok anche la versione bi-fuel a benzina e a Gpl, con la stessa potenza. Apprezzabile anche il turbodiesel 1.5 dCi da 68 CV.

Potete scaricare/richiedere gratuitamente una brochure della Renault Modus su questa pagina.

Mascherine in pronta consegna

2 commenti su “Renault Modus: la monovolumina sfiziosa”
  1. […] 80, grazie anche a ottimi motori, molto affidabili nel tempo. Ma, con gli anni 90 alle porte, la Casa francese capì che era arrivato il momento di dare una svolta: ed ecco la Renault Clio. Che si è dimostrata […]

  2. Renault Modus: la monovolumina sfiziosa » solomotori.it | Esperto SEO ha detto:

    […] non ci fanno impazzire. Ci piacciono invece i monovolumini alla portata di tutti, …View post: Renault Modus: la monovolumina sfiziosa » solomotori.it                    Tag:alla-portata, […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009