Il car sharing si tinge di green con Share N Go (a Milano)

Di , scritto il 08 Giugno 2015

Share N GoShare N Go è il nuovo servizio di car sharing elettrico sbarcato a Milano che concilia le esigenze di mobilità con la tutela dell’ambiente

Il car sharing è senza dubbio una delle più grandi novità in tema di mobilità, la soluzione ideale per compiere brevi spostamenti in città e liberarsi così dai costi di gestione e manutenzioni legati al possesso di un’auto. Secondo alcune recenti indagini, l’automobile continua ad essere ancora il mezzo di trasporto preferito dalla maggior parte degli italiani nonostante le continue oscillazioni dei costi del carburante e delle polizze assicurative. Per fortuna su questo fronte qualcosa sta cambiando, anche grazie alle soluzioni fornite dalle compagnie online, considerate da molti più convenienti. Per avere qualche esempio basta informarsi su Quixa e le sue offerte, oppure su Direct Line o ancora su Genertel e le altre compagnie online.

Se quindi fate parte di quella fetta di automobilisti metropolitani ormai innamorati del car sharing allora preparatevi ad accogliere un’altra grande novità, ma questa volta dai toni decisamente “green”. Si chiama infatti Share N Go ed è il nuovo servizio di auto elettriche a noleggio che sarà disponibile a Milano dal prossimo 15 giugno. Con una flotta di 100 auto elettriche a due posti, il nuovo servizio di car sharing sarà presso accessibile a tutti gli automobilisti milanesi. Una nuova soluzione in grado di soddisfare i nuovi stili di vita degli italiani senza dimenticare il rispetto delle politiche ambientali.

Iscrizione e funzionamento del servizio
Il nuovo servizio è stato annunciato dall’assessore alla mobilità Pierfrancesco Maran, secondo cui l’introduzione delle auto elettriche per Milano rappresenta l’inizio di una nuova era oltre che di un nuovo primato europeo: “Per la prima volta i mezzi elettrici offrono un car sharing ‘one way’ puro, non prevedendo più l’obbligo di essere riportati alle colonnine di ricarica”. Le auto saranno prenotabili tramite smartphone o sito web, così come avviene con gli altri operatori, e garantiranno un autonomia di circa 100 chilometri. I prezzi variano da 14 a 28 centesimi al minuto, a seconda del “profilo utente“.

Il servizio prevede infatti delle agevolazioni sulle tariffe agli studenti fuori sede, a chi vive lontano dalle stazioni del metrò, ai pendolari, alle mamme, a chi fa un lavoro di pubblica utilità, a chi appartiene a gruppi d’acquisto, a chi fa uso di altri servizi in condivisione, a chi vende o demolisce la propria auto, a chi lavora in co-working e così via. Tra le “agevolazioni” previste anche l’uso gratuito per le donne dall’1 alle 6 del mattino, un modo per favorire i rientri a casa in totale sicurezza. Chi si iscrive al servizio entro il 15 giugno, pagando una quota d’iscrizione di 10 euro, avrà 500 minuti di utilizzo gratuito.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009