Hyundai Ioniq Plug-in: interessante auto ibrida ricaricabile

Di , scritto il 08 Giugno 2017

La gamma Hyundai Ioniq si arricchisce di una versione Plug-in (ricaricabile con presa) che si affianca al modello a doppia alimentazione benzina/elettrica e alla Ioniq Electric interamente elettrica. La nuova versione Plug-in Hybrid abbina un motore 1.6 benzina a iniezione diretta da 105 CV a un motore elettrico da 45 kW (61 CV), attivato da una batteria agli ioni polimeri di litio che garantisce più di 60 km di guida silenziosa e a emissioni zero.

Ecco altri dati interessanti tratti dalla scheda tecnica:
* accelerazione da 0 a 100 km/h in 10.6 secondi.
* velocità massima di 178 km/h.
* autonomia di marcia in modalità elettrica 63 km.
* sistema ECO Driving System che aiuta il conducente a moderare i consumi e le emissioni di sostanze inquinanti leggendo le informazioni dal sistema di navigazione e comunicandole sul display durante la marcia.
* con la modalità Sport si attiva la propulsione ibrida, si può sfruttare il cambio doppia frizione a sei marce e una sterzata sportiva.
* 8 colori disponibili per la carrozzeria: Polar White, Platinum Silver, Marina Blue, Phantom Black, Iron Grey, Aurora Silver, Phoenix Orange e Demitasse Brown.
* 2 colori disponibili per gli interni: Lava Stone e Afternoon Breeze, rispettivamente nero e beige con finiture bianche o nere.

I prezzi di listino della nuova Hyundai Ioniq Plug-in Hybrid partono da 33.750 euro per l?allestimento Comfort, che di serie comprende la frenata autonoma d?emergenza, il sistema di mantenimento della carreggiata, il Cruise Control adattivo, i fari anteriori e posteriori a LED e il clima automatico bizona. La garanzia è di 5 anni a chilometraggio illimitato, 8 anni oppure 200.000 km sulla batteria.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009