Opel Corsa OPC – una mini-supercar che emoziona

Di , scritto il 09 Giugno 2015

Corsa OPCOpel Corsa OPC può essere definita come una versione ad alta performance della celeberrima utilitaria tedesca. Il pianale è lo stesso, ma il peso è minore e il motore, pur avendo la stessa cubatura, è molto più potente (un turbo benzina 1.6 a iniezione indiretta). Stiamo parlando di 207 CV e 280 Nm di coppia massima (in overboost). Corsa OPC passa da 0 a 100 chilometri orari in soli 6 secondi e 8 centesimi e raggiunge la velocità massima di 230 km/h. Il cambio è di tipo manuale a 6 marce, i consumi si attestano a 7,5 litri per 100 km.

Anche dal punto di vista estetico la nuova OPC conquista: davanti si nota subito la calandra con grosse maglie. Molto sportivo il paraurti con prese d’aria esterne con profili. Il cofano del motore è caratterizzato da nervature longitudinali e da una fessura prossima al bordo che garantisce maggiore afflusso d’aria nel vano motore. Sulla fiancata a 3 porte è accattivante la linea dei finestrini ad arco, mentre il posteriore presenta due ben visibili terminali di scarico e una grossa ala sopra al lunotto.

Chi vuole può aggiungere il pacchetto Performance, che include un differenziale autobloccante Drexler, freni Brembo da 330 mm di diametro e cerchi da 18 pollici.

La nuova Opel Corsa OPC è su strada a partire da 21.800 euro.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009