La Danimarca punta all’auto elettrica

Di , scritto il 10 Aprile 2008

benzina.jpgLa Danimarca ha un progetto ambizioso: dire addio al petrolio entro il 2010. Per una porta che si chiude, si apre un portone. Entro la stessa data, devono essere realizzati 500.000 punti per ricaricare le batterie delle auto elettriche durante la notte. In parole spicciole, la Danimarca spalancherebbe le porte alle autro elettriche, in barba al petrolio che non arresta ancora la sua avanzata sul prezzo impossibile.

Ma è un progetto che potrà avere successo? E’ molto probabile, ma le auto elettriche devono essere convenienti tanto quanto quelle alimentati a benzina e gasolio. Il costo medio in Danimarca è di 38 mila euro, mentre un’auto elettrica dovrebbe costare circa 13 mila euro.

Il progetto prevede che i proprietari delle automobili non siano i proprietari delle batterie e che paghino in base ai chilometri percorsi e non sull’elettricità consumata. I primi veicoli del gruppo Renault-Nissan gireranno già dall’anno prossimo e se il progetto avesse successo, Francia e Giappone potrebbero emulare i danesi.

1 commento su “La Danimarca punta all’auto elettrica”
  1. davidxxx ha detto:

    a dire la verità poi si trovano già in vendita i primi veicoli seri da qualche mesetto.
    la nostrana “estrima”, produce birò, lo scooter elettrico a quattro ruote già da un anno. il prezzo è contenuto e la produzione è full made in italy!

    da quel che so io saranno anche al motor show di quest’anno


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009