Il certificato di assicurazione arriva via e-mail

Di , scritto il 11 Gennaio 2016

certificato di assicurazioneOltre al classico invio in formato cartaceo tramite posta, diventa possibile ricevere il certificato di assicurazione anche via mail.

Il certificato di assicurazione arriverà anche via mail. La notizia fa parte della lunga lista di novità che hanno letteralmente rivoluzionato il mondo assicurativo nel corso di questi ultimi mesi e che fanno parte del grande processo di dematerializzazione dei documenti rc auto supportato dal grande sviluppo del web. Un processo che ha visto crescere nel corso degli ultimi anni anche le stesse compagnie online, particolarmente apprezzate per la maggiore convenienza e flessibilità delle varie formule assicurative. Due elementi particolarmente apprezzati soprattutto dagli automobilisti italiani, costantemente alla ricerca di soluzioni efficaci per ridurre le spese senza rinunciare alla sicurezza.

Il processo di dematerializzazione del mondo assicurativo dunque continua, coinvolgendo questa volta il certificato di assicurazione, che da adesso in poi potrà essere rilasciato anche via mail. Risale infatti a poco tempo fa l’approvazione manifestata dall’Ivass, l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, in merito all’attuazione del provvedimento n. 41 del 22 dicembre 2015 – in Gazzetta Ufficiale, Serie Generale n. 3 del 5 gennaio 2016 – che consente a chiunque sottoscrive o rinnova la polizza auto di ricevere questo documento anche via mail, semplicemente esprimendo il proprio consenso.

Anche il certificato di assicurazione sbarca nel web
La rivoluzione del mondo assicurativa ha già eliminato l’obbligo di esporre il contrassegno assicurativo e portato alla scomparsa dell’attestato di rischio in formato cartaceo, ormai sostituito da un’unica banca dati, in cui sono riportate tutte le informazioni necessarie per definire la copertura assicurativa dei veicoli. Il certificato di assicurazione, utile per attestare l’esistenza e la validità di una copertura assicurativa sul veicolo, dovrà essere comunque mostrato in caso di controlli delle Forze dell’Ordine insieme al libretto di circolazione e alla patente di guida. L’unica novità riguarderà la possibilità di scegliere la modalità d’invio del documento.

Quindi oltre all’invio tramite posta in formato cartaceo, sarà possibile ricevere il certificato di assicurazione anche tramite mail. La situazione resta invece invariata per il rilascio della carta verde, che continuerà ad essere trasmessa in formato cartaceo. La dematerializzazione dell’universo assicurativo ha senza dubbio contribuito a snellire le incombenze a carico degli automobilisti che possono adesso godere del supporto della tecnologia per accedere ad un numero maggiore di servizi e agevolazioni.

I vantaggi del web
Oltre alla rapidità e alla possibilità di gestire autonomamente la propria polizza stando comodamente a casa, le compagnie assicurative online consentono di ottenere altre interessanti agevolazioni, come ad esempio quelle sui costi previsti per le polizze. Ad esempio scegliendo le soluzioni assicurative di Genialloyd è possibile bloccare il prezzo per i dodici mesi successivi al calcolo preventivo e mettersi così al riparo da eventuali rincari delle tariffe. Un enorme vantaggio data soprattutto la precarietà del mercato assicurativo italiano.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009