Nissan Qashqai, ora con sistema di guida assistita ProPilot

Di , scritto il 11 Maggio 2018

Nissan QashqaiCon la nuova Qashqai ProPilot Nissan fa un passo verso la guida autonoma. ProPilot è infatti un sistema di guida assistita capace di gestire le fasi di sterzata, accelerazione e frenata della vettura, riducendo lo stresso per il conducente. Tale sistema si attiva semplicemente premendo un tasto sul volante e impostando velocità e distanza di sicurezza mediante il tasto SET. Se è opportuno per le condizioni del traffico lo richiedono, ProPilot fa rallentare il veicolo fino ad arrestarlo, e lo fa ripartire in automatico se la sosta dura tre secondi o meno. Se invece l’arresto dura più a lungo, il conducente deve premere il pulsante RESUME oppure l’acceleratore per riprendere la marcia.

Il sistema ProPilot è attivo in autostrada su una singola corsia e funziona al meglio per la gestione di situazioni di traffico a bassa velocità, ma il suo impiego non è da disdegnare anche per velocità di crociera ad andature più elevate. Il conducente può monitorare il funzionamento mediante spie sul cruscotto e da segnali acustici. Le informazioni su traffico e strada sono fornite al software di ProPilot dalla telecamera montata nel parabrezza e dal radar installato dietro il logo Nissan, nella griglia frontale.

Al momento il dispositivo ProPilot è offerto sulla motorizzazione 1.6 diesel da 130 CV, a due o a quattro ruote motrici e con cambio manuale o automatico.

Il prezzo entry level di Qashqai è di 30.750 Euro. Se si desidera il sistema ProPILOT occorre aggiungere 600 euro di ProPILOT e 700 euro di Drive Assist Pack, che portano il prezzo a 32.050 Euro.

Sulla versione top di gamma Tekna+ 2WD automatico il prezzo di ProPilot è di 500 euro.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009