Nuova Renault Fluence: un restyling per la berlina compatta

Di , scritto il 11 Giugno 2013

Renault-Fluence-Sedan-FaceliftLa nuova Renault Fluence, praticamente la versione berlina della Renault Megane, è la prima nella gamma a ricevere una sorta di lifting, che le conferisce la nuova immagine promossa dalla nuova Clio.

Fin dalla prima comparsa nel 2010, la Renault Fluence ha presentato un’immagine parecchio diversa dalla compatta Megane 3. Il nuovo stile è denominato concept DeZir e, come già accennato, lo troviamo sulla nuova Clio. La modifica estetica è particolarmente interessante in quanto non ha nulla da fare con il recente restyling della Renault Samsung SM3.

Scendendo nei dettagli, l’attenzione è subito attirata sulla parte frontale, che presenta una spiccata identità del brand francese: il gruppo fari e la griglia stretta dominata dal logo Renault, danno alla Fluence un’immagine imponente ed elegante. Poiché l’effetto è molto visibile sul davanti, i designer Renault non hanno sentito il bisogno di intervenire con cambiamenti in altre parti della vettura: per questo il veicolo rimane lo stesso nella parte posteriore – il che non costituisce affatto un problema perché la Fluence è ora appare fluida come suggerisce il suo nome. Anche l’abitacolo non è stato modificato, fatta eccezione per i tasti del sistema multimediale, che sono cambiati in favore di una migliore ergonomia.

Nella gamma di motorizzazioni della Fluence sta emergendo un nuovo motore a benzina 1.6 16v di 115 CV combinato con una nuova generazione di cambio automatico a variazione continua, X-Tronic CVT. Oltre al vantaggio di un funzionamento silenzioso, la presente proposta vanta anche un consumo di soli 6,4 l ogni100 km ed emissioni di CO2 inferiori del 15%, a partire da 149 g al km.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009