Volkswagen California: una vacanza open air

Di , scritto il 11 Agosto 2016

Volkswagen-CaliforniaPer un paese come l’Italia, ricco di storia e di cultura, ma anche di paesaggi mozzafiato e natura indomita una vacanza all’insegna dell’aria aperta potrebbe rilevarsi una scelta vincente sotto molteplici punti di vista: autonomia totale, piena libertà di muoversi e esperienze uniche da vivere in ogni momento della giornata.

Il Bel Paese offre strutture attrezzate su tutto il territorio nazionale, con quasi tremila campeggi riconosciuti, dai più economici agli extra lusso, affinché ognuno abbia la possibilità di costruirsi la propria vacanza su misura. Dallo spirito più avventuroso a chi non riesce a fare a meno di alcune comodità, il turismo open air è una realtà in crescita grazie anche alla maggiore disponibilità di mezzi non ingombranti ma super attrezzati.

Nella linea dei camper, da meno di un anno è iniziata la commercializzazione del nuovo California T6, un nome che ai più nostalgici ricorderà il vecchio Bulli Volkswagen e che in realtà è un suo diretto discendente, poiché è un adattamento del Transporter T6, ultimo modello realizzato del mitico furgoncino della casa di Wolfsburg.

Dalle dimensioni contenute (lungo, a seconda del passo scelto, 4,9 m o 5,3 e alto solo 2 m), il camper Volkswagen è realizzato in due allestimenti, Beach e Ocean, la cui differenza maggiore risiede nella presenza sul secondo del mobile cucina e dell’armadio, fatto che sacrifica due posti. 7 posti infatti sono riservati al solo Beach. Per essere considerato un vero camper però manca qualcosa di importante, il bagno, anche se dalla casa è arrivata una soluzione fattibile grazie ad alcuni optional: una tenda perfettamente chiudibile e con tanto di zanzariera sulla porta da agganciare al portellone posteriore, vicino alla riserva d’acqua del mezzo. Nei campeggi attrezzati non ci sono problemi, perché tutti dotati di strutture adeguate, ma se si decidesse di fermarsi in qualche area libera, allora potrebbe essere una buona soluzione, anche solo per fare una piccola doccia.

A battere la concorrenza, non sono solo le dimensioni ridotte, ma la possibilità, come già accennato, di costruire su misura il proprio camper, a partire dalla motorizzazione con quattro diversi livelli di potenza (84, 102, 150 o 204 cv) a cui possono essere accoppiati o un cambio manuale a 5 o 6 rapporti o uno automatico a 7.

Per i veri nostalgici inoltre la casa tedesca dà la possibilità di avere il bicolore, scegliendo tra colori classici, quali bianco/rosso, argento/blu, bianco/grigio, bianco/verde.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009