L’ultima evoluzione della Seat Ibiza: le principali novità

Di , scritto il 13 Gennaio 2012

La nuova Seat Ibiza arriverà presto sul mercato, con tutte le sue novità riguardanti il design e gli equipaggiamenti.

Le variazioni estetiche più significative riguardano la parte frontale: gruppi ottici a LED dalla forma più slanciata, nuove forme per il paraurti, griglia d’areazione con una inedita geometria a trapezio. Gli interni offrono un differente stile per la plancia e il quadro strumenti, una nuova verniciatura delle superfici, con un’abitabilità in generale più confortevole. Disponibile nella versione a 3 porte, a 5 porte, oppure station wagon, ognuno di questi allestimenti presenta una certa capacità del portabagagli: si vai dai 284 litri della 3 porte, per finire con i 430 della station wagon, che diventano 1164 con i sedili reclinati. La gamma di motori prevede un 1.2 litri TSI da 60 o 105 CV e un 1.4 litri TSI da 150 CV sovralimentato, che consente di toccare i 212 km/h e di accelerare da 0 a 100 km/h in meno di 8 secondi, e un 2.0 TDI da 143 CV. Meno performanti ma di sicuro migliori in fatto di consumi e di emissioni sono invece il 1.2 E-Ecomotive da 75 CV e il 1.2 TSI Ecomotive da 105 CV, che consumano rispettivamente 5.1 litri/100 km e 3.4 litri/100 km.

La Ibiza è uno dei modelli di maggior successo dell’azienda automobilistica spagnola, e dunque c’è grande attesa per quest’ultimo restyling: la commercializzazione ufficiale in Europa avrà inizio entro la prossima primavera, probabilmente già ad aprile.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009