Furgoni commerciali, la sicurezza del trasporto può migliorare con un allestimento speciale

Di , scritto il 13 Luglio 2022
Furgoni commerciali

L’efficienza è uno degli aspetti fondamentali per un business “su ruote”, ma deve inevitabilmente andare di pari passo con la sicurezza, sia del personale che del carico: per questo motivo, ricorrere a soluzioni speciali di allestimento dei veicoli commerciali può essere una scelta giusta, che assicura il trasporto efficiente dei prodotti e, quindi, riduce le perdite di tempo e gli imprevisti.

Come rafforzare il furgone e la sua sicurezza

In Italia e in Europa c’è un’azienda che si è imposta negli anni come specialista di questi interventi di ottimizzazione dei veicoli commerciali: parliamo di Store Van, brand nato nel 2003 come costola della storica azienda Fami srl (specializzata in arredamento industriale) per offrire soluzioni di allestimento per veicoli commerciali improntate all’incremento dell’efficienza produttiva e del rendimento.

Una delle operazioni base in tal senso è il rafforzamento della carrozzeria del veicolo commerciale contro l’usura e i danni fortuiti provocati dalla merce trasportata, reso possibile grazie all’installazione di pianali per furgoni con coefficiente di attrito certificato TÜV e di un sistema di pannelli laterali.

I vantaggi dell’allestimento dei furgoni

Le soluzioni “originarie”, o un pianale furgone fai da te, non sono in grado di garantire la giusta protezione della carrozzeria e un idoneo fissaggio dell’allestimento e del carico: questo si traduce, nella pratica, nel rischio aumentato di incappare nello spostamento frequente della merce all’interno del veicolo, che è una delle principali cause di incidenti che coinvolgono i veicoli commerciali.

Al contrario, le soluzioni di rivestimento Store Van sono altamente professionali e studiate per rendere sicura e idonea ogni operazione di trasporto, grazie all’installazione di pianali per furgone in multistrato resinato antiscivolo di alta qualità, assieme a delle pannellature laterali perfettamente aderenti al vano di carico.

Per la precisione, i pianali in legno marino fungono da pavimenti per furgoni e da robusta base d’ancoraggio per l’allestimento montato; se la protezione delle fiancate è affidata a rivestimenti interni con pannelli alveolari in polipropilene, al fondo di calpestio ci pensa il pianale di carico in multistrato marino costruito esclusivamente con legno di betulla derullato. Il pianale viene successivamente trattato con resine fenoliche apposite per conferirne proprietà idrorepellenti ed antiscivolo, mentre l’ultimo tocco di rifinitura è un sistema di giunzione in profilo di alluminio brevettato.

Soluzioni per la sicurezza e il fissaggio del carico

Il rivestimento interno è una componente fondamentale su cui sviluppare un allestimento di un veicolo commerciale: l’installazione di un pianale in legno marino, di pareti laterali in polipropilene, copriparatia attrezzata e copripassaruota non proteggono solo la carrozzeria da usura e danni accidentali, ma possono essere utilizzati come base per il fissaggio dell’allestimento. Se oltre a questi componenti aggiungiamo gli elementi necessari per il fissaggio della merce trasportata, come cinghie e barre fermacarico, otteniamo una soluzione unica che garantisce anche la sicurezza del carico.

L’uso integrato di tutti questi elementi permette di creare una soluzione completa per assicurare la merce nel rispetto delle normative Europee: in questo modo, prodotti e attrezzature di ogni tipo potranno essere trasportati in totale sicurezza, grazie alla possibilità di bloccarli durante il loro trasporto, evitando di incorrere in sanzioni dovute al trasporto della merce senza i dovuti accorgimenti e ai pericoli concreti che questo cattivo comportamento comporta.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009