Mini Countryman: qualche novità nell’edizione 2013

Di , scritto il 14 Novembre 2012

La Mini Countryman subisce una lieve rivisitazione: in occasione dell’edizione 2013 vengono introdotti pochi ma funzionali accorgimenti.

Le novità della Mini Countryman 2013 riguardano soprattutto la strumentazione interna e l’abitacolo. Cambia il design del vistoso tachimetro centrale e delle bocchette d’areazione: nuova colorazione Carbon Black, con anelli rifiniti in nero o in cromo. I pulsanti degli alzacristalli non sono più collocati al centro, ma sono direttamente integrati ai pannelli delle portiere, che quindi cambiano forma. Infine, l’abitacolo vede una riorganizzazione degli spazi, che consente di ricavare dei nuovi vani portaoggetti e un maggiore comfort. E’ disponibile sia la versione a 5 posti che a 4 posti: in questo secondo caso, i due sedili posteriori sono separati e offrono il massimo della comodità. Si amplia anche la gamma di colorazioni disponibili per la carrozzeria: sono introdotte le due tinte Brilliant Copper e Blazing Red.

Il parco motori era già originariamente abbastanza vasto, e resta invariato: si parte dai propulsori 1.6 benzina nelle declinazioni da 98, 122, 184 e 218 CV, per arrivare ai diesel 1.6 da 90 e 111 CV e 2.0 da 111 e 143 CV. La nuova Mini Countryman 2013 sarà a listino già a partire da questo mese, con prezzi che vanno dai 21.300 ai 36.150 euro.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009