Superveloce special, per festeggiare il 75° compleanno di MV Agusta

Di , scritto il 16 Novembre 2020

Il verde delle pianure, il bianco delle montagne, il rosso dei patrioti: il tricolore costituisce una magnifica livrea per questa splendida superbike, chiamata Superveloce 75 Anniversario, con cui la Casa di Varese celebra un importante anniversario. La serie sarà una limited edition della già nota 3 cilindri da 800 cc, guarda caso in soli 75 esemplari. Per la stessa occasione MV Agusta ha presentato anche un sito web completamente rinnovato che include uno store in cui stabilire il rapporto con la clientela (particolarmente esigente) del brand.

La Superveloce 75 Anniversario può essere acquistata esclusivamente online e per 75 ore soltanto (che potrebbero essere molte di meno se le prenotazioni abbonderanno). Le prenotazioni sono iniziate dalla mezzanotte di domenica 15 novembre. Il contributo di registrazione, che ha il valore del versamento di un anticipo, è pari a 100 euro e potrà poi valere presso i concessionari ufficiali MV Agusta in qualsiasi paese del mondo.

Ma veniamo alla scheda tecnica: sula Superveloce 75 Anniversario troviamo lo stesso motore 3 cilindri in linea della Superveloce 800, a sua volta derivato dalla F3 800, capace di produrre una potenza di 147 CV a 13.000 giri, per una velocità massima di 240 km/h. Tra i dettagli estetici, oltre alla livrea con i colori della bandiera italiana, segnaliamo i preziosi i cerchi “Inmotion” nero e oro e la selleria in Alcantara rosso. Per questa edizione speciale MV Agusta ha creato anche un kit specifico che include lo scarico Arrow a tre vie aperto (uso pista), una centralina con mappa dedicata, una targhetta numerata in alluminio su piastra di sterzo e un telo coprimoto dedicato.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009