Strade innevate: i consigli per viaggiare sicuri in auto

Di , scritto il 16 Dicembre 2015

strada innevataDal 15 novembre al 15 aprile 2016 su alcune strade italiane l’obbligo di utilizzare pneumatici invernali termici o di tenere le catene a bordo. Gli automobilisti che percorrono strade innevate o ghiacciate, per viaggiare sicuri in auto, devono consultare il Piano di Viabilità Invernale emanato dal Governo.

Il Piano di Viabilità Invernale contiene la mappatura dei tratti più critici e delle strade soggette all’obbligo, le regole da seguire per contattare i soccorsi in caso di necessità e l’elenco degli spazi di sosta riservati ai mezzi pesanti impossibilitati a circolare a causa della neve. Scaricando alcune applicazioni su dispositivi mobili come smartphone e tablet, o rimanendo aggiornati consultando i siti indicati nel piano, si possono conoscere in tempo reale l’aggravamento delle condizioni meteo, i percorsi alternativi consigliati e ogni altra comunicazione utile da parte delle Autorità. Anche chi circola su strade innevate o ghiacciate con gomme invernali o catene deve adottare la massima prudenza in caso di condizioni meteo avverse. Nevicate a parte, possono crearsi sul manto stradale veli di ghiaccio poco visibili. E’preferibile in questi casi iniziare a rallentare quando l’asfalto appare lucido. Per viaggiare sicuri sulle auto moderne dotate di Abs, basta fare questa prova: raggiungere un rettilineo e iniziare a frenare a bassa velocità. Se il pedale inizia a vibrare allora il limite di aderenza sarà raggiunto.

In seguito o durante una nevicata inoltre, la visibilità risulta ridotta. E’ opportuno preoccuparsi, prima di partire, di aver pulito i cristalli dell’auto e le luci da ogni residuo di ghiaccio o neve, e attivare la climatizzazione per evitare gli appannamenti. Specie nelle località di montagna, le curve vanno affrontate a bassa velocità, tanto per evitare sbandate quanto per non ritrovarsi davanti all’improvviso mezzi pesanti o altre auto ed essere impossibilitati a frenare, quando le strade sono innevate o ghiacciate infatti la frenata si allunga. In caso di difficoltà a ripartire, è essenziale rimuovere i banchi di neve che hanno invaso le ruote, ma anche gli spazi antistati e retrostanti la vettura, dopodiché, è possibile provare a far muovere l’auto avanti e indietro per scongelare l’area in modo graduale e guadagnare l’area per ripartire.

La presenza del controllo elettronico della trazione è fondamentale per viaggiare sicuri in auto, perché evita lo slittamento delle ruote alla partenza. Nei casi in cui il motore non sale di giri però, è opportuno provare a disinserirlo premendo gli appositi tasti (Tcs o Esp). Se la vettura è a trazione posteriore, bisogna prepararsi a controsterzare alleggerendo la pressione sull’acceleratore per evitare sbandate. I conducenti in possesso delle auto più tecnologiche, dotate di diversi controlli, possono selezionare la modalità “fondo a bassa aderenza” per essere agevolati dalla meccanica e ripartire senza troppa fatica.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009