XT 1200 ZE Super Ténéré: una regina tra le enduro stradali

Di , scritto il 17 Aprile 2014

ZE super tenere yamahaLe “endurone” sono una categoria di grande successo nel mondo delle moto. Manubrio alto, estrema comodità e alto livello di protezione hanno fatto di loro un valido sostituto delle moto stradali che andavano di moda 20 anni fa. Con il modello XT 1200 ZE Super Ténéré Yamaha fa rivivere uno dei miti del suo passato.

Rispetto alla versione standard la sostanza non cambia: telaio in acciaio e motore bicilindrico parallelo 1200, con trasmissione a cardano e alto livello di comfort. Sono invece all’insegna della novità le sospensioni elettroniche regolabili anche in movimento con un pulsante al manubrio nei livelli hard, soft e standard; e poi il cruise control ereditato dalla stradale FJR. Nuova anche la strumentazione e soprattutto i 112 CV, due in più che in passato. Il motore è più aggressivo di quello che conoscevamo, con due running mode: sport e turismo.

Controllo di trazione e ABS sono di serie. A livello estetico si nota una nuova protezione sulla carena che protegge il pilota e migliora il flusso, insieme a un parabrezza regolabile in altezza, manopole riscaldate, frecce a LED e nuovi specchi.

Sulla sella si sta da re, comodi e protetti e non troppo alti – anche se il peso si avverte e il serbatoio tra le gambe è un po’ largo. La souplesse di questa moto è imbattibile: scende fino a 1500 giri senza dare neppure un sussulto, in compenso a 3000 giri fa sentire tutta la sua grinta. La frenata è buona e l’ABS non troppo invasivo, anche se purtroppo non eliminabile. La XT 1200 ZE Super Ténéré è’ una moto per divorare chilometri in scioltezza, senza esasperazioni. Il prezzo? 1000 euro in più della versione standard, ovvero 15.390 euro.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009