In Canada arriva il divieto di fumare in auto!

Di , scritto il 18 Giugno 2008

vietato fumareQuella attuata nell’Ontario, in Canada, è una legge che farà discutere. Dopo aver vietato di fumare nei luoghi pubblici (così come nel nostro paese), adesso non sarà possibile fumare neppure in auto se a bordo c’è una persona con meno di sedici anni. In caso di trasgressione, vi è una multa che può arrivare fino a 250 dollari.

L’attuazione della legge è stato un passo molto difficile da compiere, poiché a detta di molti si rischia di fare un’enorme violazione al diritto alla privacy. C’è anche da dire, però, che il fumo passivo è ancora più dannoso e molte volte questo viene ignorato dai fumatori. Fumare in macchina diventa una sorta di camera a gas per i più piccoli (ma non solo, ovvio) e per questo in Ontario si sono mossi in questo senso, vietando l’azione.

E se la legge arrivasse anche in Italia? Sareste favorevoli o contrari?


4 commenti su “In Canada arriva il divieto di fumare in auto!”
  1. Marcello ha detto:

    Salve a tutti.
    Favorevole alla legge senza se e senza ma.
    Si tratterebbe di un passo avanti verso la civiltà!!!!

  2. Giandomenico ha detto:

    Buongiorno, io sono favorevole al divieto di fumo in auto, non solo per il danno del fumo passivo,ma sopratutto perchè se il guidatore fuma deve stare attento alla sigaretta, a dove mettere la cenere ecc. . L’attenzione alla strada, con tutte queste incombenze, diventa un OPTIONAL ( vedi cellulare, autoradio ecc…).

    Grazie Giandomenico

  3. […] giorno fa vi parlai di una legge canadese che vietava il fumo in auto in presenta di minori di 16 anni. Qualche giorno dopo anche a San Marino arriva lo stesso divieto e […]

  4. Marcello ha detto:

    Si tratta di una decisione GIUSTISSIMA!
    Spero che anche in Italia ci si arrivi quanto prima.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009