Honda Jazz, una gigantesca piccola

Di , scritto il 18 Luglio 2007

honda j

E le Honda Jazz arrivarono a quota due milioni nel mondo. Ma come ha fatto la Casa giapponese a venderne così tante? Fin dal suo lancio nel giugno 2001, la Jazz ha conquistato i clienti per le sue doti di flessibilità interna (la trasformi come cavolo ti pare e piace), efficienza nei consumi (portafoglio al sicuro) e stile distintivo (sta diventando status symbol). Inoltre, fra gli addetti ai lavori, gira voce che il motore della Jazz non lo rompi neanche se gli spari dentro, tanta e tale è la sua affidabilità.

Scendendo nei dettagli, leggete qui: sedili posteriori ribaltabili e alzabili separatamente, abitabilità e capacità di carico da auto grande unite a dimensioni esterne compatte, alta tecnologia dei motori a doppia accensione i-DSi, finiture da ammiraglia tra le utilitarie.

La base 1.2 costa meno di 11.000 euro.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009