Rinnovo patente: Il ministero non ha i soldi per inviare il tagliando a casa

Di , scritto il 19 Marzo 2012

Sembra incredibile ma la scure della crisi economica colpisce anche il Ministero dei Trasporti.

E’ infatti in una Circolare che il Ministero ha comunicato di non avere a disposizione, in questo momento, risorse finanziarie per inviare a casa degli automobilisti il tagliando per il rinnovo della patente di guida e di conseguenza anche quelli per il cambio di residenza e della decurtazione dei punti.

Da non credere!

E’ chiaro che con l’avvicinarsi della stagione estiva i maggiori problemi li affronteranno, se la situazione non dovesse risolversi nel breve, quegli automobilisti che hanno deciso di trascorrere le vacanze all’estero e che pensavano di raggiungere la meta con la propria autovettura. Non si può circolare all’estero se non si ha il tagliando di rinnovo della validità della patente in regola.

Per superare l’ostacolo, in caso di urgenza, è sempre possibile richiedere il duplicato della patente ma questa operazione può avvenire solo pagando costi aggiuntivi rispetto al semplice rinnovo e questo è palesemente ingiusto.

Staremo a vedere se il Ministero dei Trasporti riuscirà nel breve a trovare le risorse economiche necessarie per risolvere questo problema che a nostro avviso è alquanto ridicolo.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009