Jeep Renegade contro Fiat 500X: l’off road batte l’eleganza!

Di , scritto il 19 Maggio 2016

renegade-fiat500x

Vivere la strada curva dopo curva è il sogno di ogni automobilista, ma se si vuole essere alternativi abbandonando le consuete carreggiate di città per cambiare direzione ci vuole il mezzo giusto. Nulla è più adatto del brand Jeep per vivere un’avventura ai confini dell’asfalto.

Tra le ultime della casa americana spicca, per gusto e linee squadrate, la Jeep Renegade, un SUV che non accetta compromessi e quindi si ama o si odia sin dal primo sguardo. Con un prezzo di listino che parte da 20.800 € è entrata nei garage degli Europei in brevissimo tempo (come affermano le statistiche il 60% delle Jeep vendute porta il nome di Renegade) diventando porta bandiera della casa madre e confermando il successo delle idee degli ingegneri del gruppo FCA.

Proprio perché nata dallo stabilimento italiano la Renegade è continuamente accostata alla Fiat 500X con cui condivide parte della componentistica e della meccanica, ma sono davvero così uguali?

Le due “gemelle” infatti, non sembrano nate per lo stesso scopo: mentre una non ha alcuna paura di ghiaccio e sterrato, la 500X forse non è proprio adatta per guadare i torrenti (anche nelle versioni 4×4) ma con la sua eleganza riesce ad emerge per le vie della città.

A livello estetico l’americana, con la sua tipica mascherina a sette feritoie, i passaruote trapezioidali, la griglia a forma di scudo e i fari anteriori tondi è figlia dei modelli Jeep, ma non solo quelli del presente, infatti punta ad essere elogio dei modelli del passato come la Willys. L’italiana al 100% invece è stata largamente influenzata dalla 500 simbolo storico della Fiat da cui riprende praticamente tutto, le forme tondeggianti e fluide, i gruppi ottici e il baffo anteriore.

In grado entrambe di ospitare 5 passeggeri hanno dimensioni pressoché identiche (4,25-1,80-1,61 per la 500X e 4,23-1,80-1,69 per la Renegade) se non per l’altezza che è superiore sulla Renegade rimarcando il suo look e le sue prestazioni off-road. All’interno il comfort regna sovrano in tutti e due i modelli. L’unica peculiarità che non può mancare quando si desidera abbandonare lo sterrato e tornare su strade conosciute è il sistema di navigazione premium della Jeep, che ha grafica 3D e GPS assistito da sensori in grado di assicurare un posizionamento preciso anche in quei luoghi dove il vostro smartphone vi abbandona.

Una curiosità risiede nella scelta della motorizzazione, infatti la versione più venduta per entrambi i modelli è quella con il motore 1.6 Multijet 120 CV con trazione anteriore, anche se a livello prestazionale la novità assoluta la porta la Jeep Renegade. Infatti il cambio automatico a 9 marce, che non è mai stato montato su nessun altro modello di questa categoria, le permette di sfruttare tutta la potenza, i cavalli del motore e aumenta il controllo in ogni situazione: dote unica e preziosa per un SUV che è pronto ad affrontare ogni rischio!

Insomma, tra la Fiat 500x e la Jeep Renegade non c’è molto in comune, tutto dipende dalla tua vocazione alla guida. Quindi se vuoi vivere un’avventura senza confini perché l’unico limite a bordo lo pone la tua mente puoi solo configurare una Jeep Renegade!



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009