Opel inventa l’auto che legge i segnali stradali

Di , scritto il 19 Giugno 2008

opel.jpgOpel è pronta a far debuttare un nuovo dispositivo di sicurezza chiamato “Eye”. Si tratta di un sistema capace di leggere la segnaletica stradale e dare l’informazione al guidatore tramite un segnale acustico e la relativa immagine sul pannello degli strumenti.

Un’idea rivoluzionaria, che funziona con una sorta di fotocamera ad alta risoluzione piazzata tra il parabrezza e lo specchietto retrovisore. In particolare, il sistema “Eye” si focalizza sui divieti di accesso e sui limiti di velocità, avvertendo l’automobilista di eventuali infrazioni.

E’ un notevole passo avanti verso la sicurezza, l’ennesimo fatto da Opel. Infatti, dopo aver introdotto di serie il sistema che avverte il guidatore di aver lasciato la propria corsia di marcia, adesso ritroveremo di serie anche questo sistema molto utile. E’ probabile che la prima macchina con il sistema Eye sia proprio la Opel Insignia.


1 commento su “Opel inventa l’auto che legge i segnali stradali”
  1. […] Astra è considerata la piccola Insignia: ha lo stesso controllo elettronico dell’assetto, il congegno che consente di leggere i cartelli stradali e il sistema che ti avverte quando l’auto lascia la propria linea ideale in carreggiata. Ma […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009