Con il Nuovo Actros di Mercedes-Benz si entra in una nuova dimensione

Di , scritto il 19 Settembre 2011

Sarete d’accordo con noi se diciamo che, pur rimanendo nella categoria dei veicoli commerciali, ci sono autocarri e autocarri. Il nuovo Actros di Mercedes-Benz, concepito come già fu il suo prestigioso antenato per i trasporti di linea, è completamente rinnovato sotto ogni aspetto. E brilla per le prestazioni, la dinamica di marcia, il comfort in cabina, il risparmio di carburante e la sua compatibilità con l’ambiente.

Vediamo in maniera abbastanza schematica le principali novità del nuovo veicolo industriale:

* Il design del nuovo truck è vigoroso, mascolino e dinamico. Potremmo dire grintoso quanto basta, senza risultare e aggressivo. Gli esterni sono caratterizzati da linee stondate e fari “incisivi”. Le cabine – in sette versioni diverse – sono ottimizzate sotto l’aspetto aerodinamico per favorire il risparmio di carburante.

* Gli interni sono cabine in cui si lavora e si vive con il massimo del comfort: con superfici di materiali pregiati, un generoso sedile di guida (presto disponibile anche con funzione di massaggio), lettini confortevoli, volante multifunzione, strumenti di informazione e opportuni vani di stivaggio.

* La trazione è opera di nuovi potenti motori BlueEfficiency Power certificati Euro VI, eccezionale garanzia di bassi consumi. Si noti che si tratta del primo e finora unico autocarro progettato sulla base di questa categoria di emissioni.

* L’alimentazione è di tipo X-PULSE, uno efficientissimo sistema common rail con amplificatore di pressione.

* Il veicolo è munito di freno motore potente e dinamico a tre stadi.

* Per il cambio la scelta è caduta sulla tecnologia PowerShift Mercedes di terza generazione, totalmente automatica.

* Contribuisce all’ecosostenibilità una efficiente depurazione dei gas di scarico mediante la tecnologia SCR, il ricircolo dei gas di scarico e un filtro antiparticolato.

* La guida è facile e sicura, grazie al nuovo assetto. Un’ottima guidabilità è anche garantita dalla potenza elevata su un ampio intervallo di regime.

* Il collaudo dell’ autocarro ha previsto un monte ore mai superato da alcun veicolo industriale prima d’ora: 2600 ore nella galleria del vento, 50 milioni di km di sperimentazione dei motori sui banchi prova e durante la marcia e ben 20 milioni di km di prove su strada. Di questa serietà giustamente l’azienda produttrice si vanta: non ha caso ha messo a punto lo slogan Trucks you can trust.

La sommatoria di tutte queste eccezionali funzionalità è un veicolo industriale Premium che secondo noi difficilmente troverà concorrenti alla sua altezza nel futuro immediato.


1 commento su “Con il Nuovo Actros di Mercedes-Benz si entra in una nuova dimensione”
  1. sara ha detto:

    Incrementare i profitti, mantenendo bassi i costi di esercizio complessivi e riducendo i consumi di carburante.
    Finalmente il Nuovo Actros, dopo tanti anni ci voleva un veicolo tecnologico come questo!


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009