Baic BJ60: il SUV cinese potente e capace

Di , scritto il 20 Maggio 2022

È innegabile che per concepire il nuovo Baic BJ60 l’ispirazione sia venuta dai modelli Jeep Cherokee e Toyota Land Cruiser. Ciò non toglie che molto probabilmente questo nuovo modello della Baic (acronimo che sta per Beijing Automotive Industry holding Co), importante casa automobilistica cinese avrà molto da offrire.

La carrozzeria è molto simile alle più recenti Jeep, soprattutto per quanto concerne il frontale, mentre il retro del veicolo è assai simile al Land Cruiser oppure al più vecchio modello Rav4., così come i passaruota bombati e la linea dei finestrini. Le luci posteriori a noi ricordano invece il Ford Explorer.

A stupire non poco sono le dimensioni del SUV: ben 5020 mm di lunghezza per 1925 mm di larghezza e 1955 mm di altezza, con un passo di 2820 mm. Nell’abitacolo trovano posto 3 file di sedili rivestiti in pelle bianca traforata per un massimo di sette persone (ma sarà proposta anche una versione dello stesso fuoristrada a cinque posti). L’abitacolo è privo di fronzoli: sulla plancia troviamo un quadro strumenti digitale e uno schermo tattile da 12” preposto alla regolazione del sistema multimediale. Presenti anche head-up display, sistema audio di qualità Premium, illuminazione ambientale, sedili riscaldati e tettuccio panoramico.

Ancora nulla è dato sapere delle specifiche tecniche del nuovo BJ60, a parte il fatto che si tratterà di un ibrido plug-in con un’autonomia di 1000 km, capace di passare da 0 a 100 km/h in soli 6 secondi.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloMotori.it – Il mondo delle auto e dei motori supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009