Home » BMW da 100.000 € abbandonate così: il motivo è impensabile

BMW da 100.000 € abbandonate così: il motivo è impensabile

Abbandonereste mai un Bmw? Neanche per idea, soprattutto se, la Bmw in questione è nuova di zecca! Sì, avete capito bene, ad essere state abbandonate sono delle Bmw, ma anche delle Mini, senza una ragione apparente.

Ma, dunque, perché delle Bmw, ciascuna del valore che si aggira attorno ai 100.000 €, dovrebbero essere abbandonate? Stesso quesito, ce lo poniamo per le Mini, abbandonate nello stesso luogo delle Bmw. Cosa ha dato origine al fenomeno? Cerchiamo, in questa sede, di capirne qualcosa di più, anche se, come preannunciato, il motivo pare impensabile.

La scoperta è avvenuta in Canada. Si è trattato di un intero lotto di 3.000 componenti, fra Bmw e Mini, nuove di zecca. Purtroppo, il fatto che siano state abbandonate, le vetture, come nuove, non vuol dire che siano state preservate dai danni. Infatti, le Bmw e mini ritrovate, non saranno riutilizzate in nessun modo, e verranno rottamate, tanti sono stati i danni apportati dalle condizioni climatiche, finanche alla formazione di ghiaccio, ma vediamo con ordine i dettagli

La notizia si è subito posta come una vera e propria spina nel fianco degli appassionati, i quali, avendo appreso dello spreco, non hanno preso bene la notizia medesima. E con le giuste ragioni.

La dinamica dell’accaduto delle BMW abbandonate

E’ un lotto giunto nel 2015 al Porto di Halifax, un normale lotto commerciale che doveva essere consegnato ai relativi concessionari locali. Al sopraggiungere di determinate condizioni, il lotto è stato poi abbandonato. Quali sono le cosiddette condizioni?

Tutto è partito da una furiosa tempesta di vento e neve, la quale ha sottoposto le auto ad una sequenza di venti oltre i 130 Km/h e neve. Il problema è stato per l’esposizione delle vetture, il giorno dopo la messa a terra. Il porto è stato esposto a tale tempesta, e quest’ultima ha originato un tremendo mix di ghiaccio e salsedine.

In pratica, se fosse stata una tempesta come tante, le auto Bmw e Mini del lotto, avrebbero potuto essere sottoposte a piccole operazioni di recupero, per ciascuna macchina. Ma il mix, al quale si è operato riferimento, con la presenza non solo del ghiaccio, a temperature rigidissime, ma anche del sale, ha rovinato, in molti casi, i circuiti, fondamentali per il funzionamento.

Veduta dall’alto, su una parte delle auto nuove ritrovate.

C’è da aggiungere che, in pochi casi, i danni si sono limitati alla sola carrozzeria. Purtroppo però, il lotto in sé considerato era ormai inservibile, ai fini commerciali, e, attenendoci alla versione ufficiale, tutti i modelli ritrovati, saranno rottamati.

Anche se, da un punto di vista, quello degli appassionati, ma anche quello del buon senso, si spera che, almeno per le vetture intatte nel funzionamento, si siano trovati dei nuovi proprietari utilizzatori.