Home » Fiat Panda 2023, finalmente esce allo scoperto: eccola in tutto il suo splendore

Fiat Panda 2023, finalmente esce allo scoperto: eccola in tutto il suo splendore

Uno dei modelli più popolari d’auto, specialmente nella categoria delle utilitarie, nel nostro Paese, sta per avvicinarsi al debutto. Questo avverrà nel 2023, e la data di presentazione non è stata ancora annunciata. Ma, ad oggi, si sono saputi diversi particolari sul modello in uscita.

Fatte trapelare delle immagini in anteprima, le stesse non lasciano dubbi in merito al design della nuova Panda. Un design ergonomico, la panda è sempre confacente alle esigenze di chi vuole praticità, comodità nel trovare parcheggio, consumi ridotti, e quant’altro che possa favorire e semplificare la vita quotidiana in un centro urbano.

Un’immagine computerizzata, in anteprima, della nuova Fiat Panda 2023.

Vi è molta attesa e curiosità da parte degli interessati, ma anche da parte di tutto il pubblico appassionato di quattro ruote. Sul piano del design, la decisione dell’azienda è stata quella di operare una svolta. Quel che dovremo attenderci, anche a giudicare dalle immagini a noi pervenute, è un design completamente diverso, un’innovazione rispetto alla tradizione di Panda.

Definita da molti come una sorta di “Tesla low cost”, essa materializza le aspirazioni di Fiat in merito alla sostenibilità, e alla filosofia di auto elettriche dalla rapida diffusione e facilmente accessibile a tutte le famiglie.

Questo nuovo modello, viene definito altresì “globale”, in quanto verrà presentato in tutti i Paesi del mondo. Con una particolarità: una volta stabilito, tra gli altri, l’ingresso sui mercati dell’America Latina, si è affermato che, probabilmente, vi sarà introdotta con una variante nel nome. Dovrebbe chiamarsi, infatti, per l’evento considerato, con quella localizzazione geografica, Fiat Argo.

 

Le curiosità sulla nuova Fiat Panda

La prima foto trasmessa per la Fiat Panda 2023.

Già da quanto affermato sinora, se ne deduce, sulla base degli scopi dichiarati da Fiat, che la nuova utilitaria non sarà una versione ibrida, ma sarà 100% green ,dunque totalmente elettrica. In merito al luogo di produzione, se l’attuale linea è prodotta nello stabilimento di Pomigliano d’Arco, la medesima cesserà nel 2026. Nel frattempo, debutterà il nuovo modello che, a quanto pare, verrà prodotto al di fuori dell’Italia.

Stando a indiscrezioni, ad essere adibito a luogo di fabbricazione della nuova Panda potrebbe essere lo stabilimento di Fiat Chrysler di Kragujevac, in Serbia. Al momento però , è bene precisare, non sono subentrate conferme ufficiali.

L’auto cambierà di segmento, e passerà al segmento B, con lunghezza di quasi 4 metri. Il design sarà ispirato al concept Centoventi, esposto da Fiat al Salone dell’Auto a Ginevra. Si tratta, al riguardo, del concept pensato per tutte le auto elettrica di futura produzione del marchio.