Home » Ogni giorno lo fai ma è illegale alla guida: ti costerà quasi uno stipendio di multa

Ogni giorno lo fai ma è illegale alla guida: ti costerà quasi uno stipendio di multa

A volte i comportamenti più frequenti alla guida sono anche i più sbagliati…e vietati. Rischi una multa salatissima.

Sappiamo tutti che fumare è vietato nei luoghi chiusi e pubblici. Quindi non si può fumare nei locali, nei taxi e nella metro. Ma si potrà guidare alla guida mentre siamo in auto, magari da soli, giusto? Da un sondaggio stilato recentemente, il  19,7% della popolazione mondiale ama fumare alla guida, il primato di questo particolare sondaggio che spetta agli automobilisti greci con il 39% di loro che è solito fumare mentre guida l’auto. Gli italiani sono invece “solamente” al sedicesimo posto. Ma è consentito farlo? Assolutamente no! Vietato da un preciso DL, e vediamo perché.

Fumare alla guida

Fumare in auto: cosa dice la legge

In Italia è entrata in vigore nel 2003 la legge che vieta di fumare nei locali chiusi, che è stata estesa 10 anni dopo anche all’aperto nei pressi delle scuole e nelle aree esterne degli ospedali. Questo perché benché all’aperto, il fumo viene trasportato dal vento e può benissimo arrivare alle narici di bambini lontani diversi metri dal fumatore o persino salire ai piani dell’ospedale dove possono essere ricoverati pazienti molto fragili.

E fumare in auto? Arriva solo nel 2016 un DL che mira a tutelare i passeggeri non fumatori. Nello specifico, il DL n°6 all’articolo 4 comma 2 recita:

Il divieto di fumare al conducente di autoveicoli, in sosta o in movimento, e ai passeggieri a bordo degli stessi in presenza di minori di anni diciotto e di donne in stato di gravidanza.

Il decreto mira quindi a tutelare categorie ben specifiche di persone, ma in realtà è anche una questione di sicurezza, non solo di salute. Fumando si ha una mano costantemente impegnata, anche se non totalmente. Sicuramente non c’è quella presa che si avrebbe con la mano totalmente libera. Ma non solo. Le sigarette ovviamente rilasciano cenere incandescente, e sebbene tutte le autovetture siano dotate di accendisigari, in realtà un ceppo di cenere accesa potrebbe provocare un incendio in auto.

Fumare in auto: cosa prevedono le sanzioni

Sono previste sanzioni diverse per un automobilista a causa del fumo alla guida. Vediamo quali sono:

  • Nel caso il conducente guidi con a bordo un minore, rischia una multa che va da 27,50 euro a 275 euro.
  • Se il minore è under 12 anni, invece la multa può superare anche oltre 500€, e la stessa sanzione si applica nel caso in auto ci siano donne incinte.Fumare passeggeri guida

Insomma, benché lo facciano praticamente tutti, fumare non solo è dannoso per la salute di chi fuma, ma anche un danno per gli altri col fumo passivo, e alla guida è un grave rischio per la sicurezza e per il vostro portafoglio. Meglio fermarsi e scendere per farsi una sigaretta.