Home » Semaforo, non puoi passare più: la legge è cambiata

Semaforo, non puoi passare più: la legge è cambiata

Semafori lampeggianti a notte fonda e rischio incidente assicurato. Ma come ci si comporta? Cosa dice il Codice della Strada?

Se avete guidato l’auto a tarda notte in città allora sarete sicuramente incappati nei semafori lampeggianti. Si tratta di semafori solitamente posizionati agli incroci cittadini che durante le ore diurne e a sera non tarda funzionano normalmente, e che vengono impostati in questa modalità solitamente tra le 23 e le 4 del mattino. Ma come si affrontano questi semafori? A scuola guida è spesso un tema che non si affronta affatto, anche perché solitamente le lezioni di guida si svolgono durante il giorno.

Semaforo giallo lampeggiante. Come comportarsi.

Semafori gialli lampeggianti: cosa dice il Codice della Strada

Quando si intervistano gli automobilisti riguardo al comportamento da adottare in presenza dei semafori gialli lampeggianti, le risposte sono le più variegate e variopinte, ma in pochi sanno cosa dice il Codice della Strada a riguardo. Facciamo quindi un bel ripasso:

“17. In presenza di una luce gialla lampeggiante, di cui al comma 1, lettera i), i veicoli possono procedere purché a moderata velocità e con particolare prudenza, rispettando le norme di precedenza.”

Quindi questo articolo del Codice della Strada sostanzialmente ci dice che in presenza di questi semafori gialli lampeggianti ci si comporta come se il semaforo non ci fosse: subentrano quindi le normali regole di precedenza che vigono agli incroci, ovvero dare sempre la precedenza ai veicoli provenienti dalla nostra destra. Tuttavia, ci si deve comportare con più cautela, infatti il comma recita testualmente “procedere a velocità moderata e con particolare prudenza“.

Questo perché a notte fonda c’è già una visibilità ridotta, ci può essere nebbia, e i veicoli procedono spesso a velocità spedita per via delle strade libere e per la fretta di tornare a casa. Dobbiamo anche pensare a ogni eventualità, come il fatto che alla guida di un veicolo che sopraggiunge all’incrocio con semaforo giallo lampeggianti ci possa essere un conducente appena uscito da un lounge bar o da una discoteca, magari in stato psicofisico alterato che si è messo alla guida dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo. Ecco perché conviene esitare un attimo in più.

Semaforo giallo lampeggiante. Come comportarsi. CDS
Semaforo giallo lampeggiante. Come comportarsi? Ph@web

Semafori gialli lampeggianti: perché solo di notte

Abbiamo quindi capito come comportarsi di fronte a questi semafori, ma ora la domanda sorge spontanea: perché sono impostati così solo di notte? Il codice della strada prevede dice che dalle 23:00 alle 7:00 è vietato tenere acceso l’impianto semaforico a tempo fisso. Questo perché, sempre secondo il cds, in presenza di forte riduzione della circolazione dei veicoli, tenere il semaforo acceso in maniera regolare, quindi con turni di rosso e verde e giallo a intermezzare, ci sarebbe un aumento della pericolosità.

Sembra una beffa effettivamente, perché ragionando si potrebbe pensare il contrario, ovvero che sia più pericoloso tenere un semaforo spento di notte quando circola gente che corre o in stato psicofisico alterato, e il rischio che due veicoli non rispettino la precedenza a un semaforo lampeggiante è molto alto. Ecco perché conviene adottare estrema prudenza.