Home » Targhe auto, finalmente cambiano: scordati di vederle come sono oggi

Targhe auto, finalmente cambiano: scordati di vederle come sono oggi

Le targhe non sono sicuramente la parte più bella dell’auto. Per quanto il design posteriore del mezzo che si guida possa essere sportivo, curato e alla moda, la targa rimarrà sempre standard, a causa delle leggi che la regolano. Però, nel caso in cui si è disposti a trasferirsi lontano, è possibile ovviare a questo problema.

Chiunque sia stanco della propria targa e voglia virare su qualcosa di diverso e innovativo, potrebbe aver trovato una soluzione. Il problema è che si tratta di una soluzione piuttosto costosa e che spesso spaventa i più: trasferirsi lontano da casa.

Targhe

Il luogo in cui trasferirsi non è, tra l’altro, dietro l’angolo. Bisogna infatti attraversare l’oceano e arrivare fin negli Stati Uniti. Più precisamente, bisogna raggiungere lo stato della California.

Certo si tratta di un bel cambio di vita, ma è l’unico modo per poter dire addio alle targhe di metallo che spesso rovinano l’immagine delle auto. Inoltre, la California è uno degli stati più amati dai turisti e dagli americani; quindi, il trasferimento non dovrebbe essere così traumatico.

Bisogna tenere ben chiaro che, negli Stati Uniti d’America, sono i singoli stati a legiferare sulla disciplina che riguarda le targhe delle auto. Questo vuol dire che è la California a decidere in che modo debbano essere le targhe dei cittadini residenti nel proprio stato. Ciò non toglie che, una volta immatricolata l’auto in California, si possa circolare tranquillamente nel resto degli Stati Uniti d’America.

Le regole californiane

Il senato della California ha emesso, nel 2013, un disegno di legge il cui scopo era quello di esplorare le alternative alla targa anteriore. Il progetto pilota sembra andare a gonfie vele, ed è stato recentemente ampliato fino al 2023.

Ad oggi si può scegliere tra 8 diversi modelli di targa: una società californiana ha offerto l’idea di un involucro di targa, che è stato provato su 28 veicoli utilizzati dalla California Highway Patrol, a partire dal 2015.

Chiunque sia residente in California dovrà semplicemente andare sul sito web della società – License Plate Wraps (LPW) – e scegliere tra uno degli otto stili di rivestimento della targa, ognuno dei quali con un design unico.

In questo modo tutti gli abitanti della California possono ovviare alle targhe esteticamente brutte, e anzi scegliere quella che più si adatta alla propria macchina. Si può solo sperare che presto questa idea presto si espanda, arrivando presto anche sulle strade italiane.