Home » Tetto dell’auto, li hai sempre avuti lì ma non sai a che servono: da oggi li userai ogni giorno

Tetto dell’auto, li hai sempre avuti lì ma non sai a che servono: da oggi li userai ogni giorno

Ci sono delle funzionalità di accessori, a riguardo della nostra auto, che spesso ignoriamo, ma che potremmo sfruttare in un certo qual modo. Sul tetto dell’auto, ad esempio, ci sono parti che hai sempre avuto lì, ma senza mai considerarle. Leggi questa guida, in modo tale da sapere come trarne vantaggio!

Con l’utilizzo in questione, si possono trarre diverse utilità, che molte volte, anzi il più delle volte, l’utente non considera. Perché, dunque, non arricchire la propria auto di funzionalità, nel momento in cui la base per le dette funzionalità è già presente?

Li hai sempre avuti sul tetto dell’auto, ma per diverse funzionalità non li avrai considerati, fino a questo momento.

I mancorrenti dell’auto, per chi non lo sapesse, non servono solamente per il trasporto semplice di articoli o bagagli che non possono essere contenuti dal portabagagli interno. Vi sono diverse altre funzionalità attribuibili. Spesse volte, gli stessi si rivelano idonei per detti usi. Altre volte, invece, in relazione all’utilizzo, si rivelerà magari necessario acquistarne un modello specifico, presso un negozio d’articoli di ricambio. Il tutto dipenderà, chiaramente, dal modello d’auto di cui disponiamo.

I mancorrenti sono le barre longitudinali installate sul tetto della macchina, su dei fori appositi. Lo scopo principale è quello d’aumentare la capacità di carico dell’auto. Oltre alle rotaie in sé, possiamo anche aggiungere una struttura creata ad hoc fra le stesse, così che migliori l’efficienza nel trasporto del carico. Naturalmente, tale struttura sarà composta da strisce longitudinali intercorrenti da un capo all’altro, e che si possono acquistare, in relazione al proprio modello, in un negozio di ricambi.

Gli archi longitudinali, che costituiscono i mancorrenti, sono realizzati in alluminio spesso, così da garantire l’affidabilità nel sostegno del carico. Solitamente il peso sostenuto arriva fino a 150 Kg. Non apportano solamente funzionalità, ma contribuiscono a contraddistinguere, in una certa misura, lo stile di design dell’auto, visto che sono posti abbastanza in evidenza e saltano subito all’occhio in quanto sporgenze sul tetto. Sono prodotti generalmente in tre colori, il nero il grigio, e il cromo lucido.

 

Le funzionalità extra

L’installazione di una tenda, grazie all’ausilio dei mancorrenti sul tetto di una Porsche.

A proposito di esse, troviamo l’installazione aggiuntiva d’apparecchiature volte all’illuminazione, il che potrebbe fare molto comodo durante campeggi o altre uscite fuori porta, per illuminare, la sera, una tavolata estiva durante una scampagnata, e via dicendo.

Oltre a ciò, si pensi sempre al caso del campeggio, si potrebbe installare, con l’ausilio dei medesimi, una tenda, funzionalità già presente per i mancorrenti in auto da turismo. Possono altresì esservi installati dei veri e propri box contenitori, di bagagli e altro. Se è per questo, anche materiali da costruzione, mobili, attrezzatura sportiva, ecc.