Home » Fiat, ecco il nuovissimo suv coupè: nessuno si aspettava una cosa del genere

Fiat, ecco il nuovissimo suv coupè: nessuno si aspettava una cosa del genere

Arriva dalla casa produttrice italiana un altro modello inedito per il mercato sudamericano (Brasile e Argentina) dove la Fiat va fortissimo. Si chiama Fastback ed è un SUV Coupé simile alla Ferrari Purosangue.

Fiat è ben presente sul mercato brasiliano ed infatti  a Goiana, nello stato di Pernambuco, c’è uno dei più grossi  stabilimenti di Stellantis, il grande gruppo di cui FCA a fa parte. Questo stabilimento ha una capacità di produzione di ben 280.000 veicoli l’anno. Un mercato quindi prolifico in cui Fiat sa di poter fare grandi numeri e di conseguenza grandi affari. Naturale che la Fiat riservi una particolare attenzione per questo mercato e agli altri del Sud America.

Fiat Fastback logo

Arriva quindi sul mercato brasiliano un’altra vettura dopo la Fiat Pulse, anche questa totalmente inedita e basata sull’architettura MLA realizzata proprio per il Sud America. Si tratta di un SUV compatto coupé denominato Fiat Fastback, che andrà ad aggredire il segmento C. La Fastback prende forma dal suo stesso concept presentato nel 2018 e oltre al Brasile sarà commercializzata anche in Argentina.  Come forme ricorda un po’ la BMW X6 e le linee richiamano un po’ la neo annunciata Ferrari Purosangue, con le giuste differenze del caso.

Ma ci sono anche evidenti similarità con la Pulse, tra cui gli elementi del frontale come paraurti, cofano, griglia e fanali, ma anche sportelli e parafanghi. L’aspetto è aggressivo e sportiveggiante, con una linea slanciata, cerchi in lega a cinque razze e tettuccio panoramico in vetro, ma appare chiaro che la vettura non disdegni un po’ di fuoristrada, come si evince dalla presenza dei parafanghi in plastica rigida, facilmente sostituibili in caso di piccoli urti.

La Fastback è lunga 4,427 metri, ha un passo di 2,533 metri tra gli assi, una larghezza di 1,774 metri e un’altezza di 1,545 m.

Motorizzazioni ed equipaggiamenti

Palando invece di motorizzazioni, Fiat Fastback ospiterà diversi motori. Si parte dal T200, propulsore benzina 1.0 turbo a 3 cilindri, 130 CV e cambio CVT a 7 rapporti. Mentre per chi volesse più sprint ci sarà il T270, un 1.3 turbo 4 cilindri con la denominazione Abarth. Quest’ultimo 130 CV ed è abbinato a un cambio automatico CVT a 7 rapporti. La versione top può contare su una potenza di 185 CV ma il cambio sarà automatico a sei rapporti. Non è al momento prevista la trazione AWD, tutte le motorizzazione sono con trazione anteriore.

Per quanto riguarda gli equipaggiamenti, la versione base, la Audace T200, offre: fari e fanali Full LED, , climatizzatore automatico, cerchi da 17″, piantone dello sterzo regolabile in altezza, sistema multimediale con schermo da 8,4″ e mirroring wireless, quadro strumenti con schermo da 3,5″, cruise control, caricatore wireless per smartphone, , fari automatici, sensore di parcheggio posteriore, freno di stazionamento elettrico con autohold, cruise control, , frenata automatica d’emergenza, avviso di superamento della corsia, abbaglianti automatici, avviamento a distanza, telecomando,  telecamera di retromarcia, flap del cambio, 4 airbag e controlli di trazione e stabilità con TC+.

La versione più elevata, la  Impetus T200 aggiunge agli accessori di serie della Audace, anche infotainment con schermo da 10,1″, quadro strumenti da 7″, tetto nero, cerchi in lega da 18 pollici, volante regolabile sia in altezza che in profondità, sedili in pelle con finitura scura su colonne e tetto, specchietto interno fotocromatico, specchietti esterni con ripiegamento elettrico, e sensore di parcheggio anteriore.