Home » Spie auto, stai molto attento a questa: ti multano subito se se ne accorgono

Spie auto, stai molto attento a questa: ti multano subito se se ne accorgono

Osservare sempre l’accensione delle spie dell’auto è una buona prassi, da tenere sempre in considerazione. Vi sono spie che, normalmente, si accendono per alcuni istanti all’accensione, ma poi non dovrebbero restare accese. Capita poi che, nel corso della guida, delle spie si accendano per segnalare un malfunzionamento del veicolo. Prestarci attenzione si rivela dunque di fondamentale importanza. 

Bisogna sempre essere accorti, specie durante la guida, che le spie in questione non restino accese, o si accendano di punto in bianco. Inoltre, c’è la questione dei controlli ai posti di blocco, da parte delle Forze dell’Ordine. Queste ultime possono controllare anche in merito all’efficienza e allo stato di manutenzione del veicolo, e non solamente la parte burocratica. E’ bene saperlo, onde evitare sorprese. In particolare, a fronte di una tenuta manutentiva del veicolo non proprio ottimale, c’è la questione dell’ammenda.

Il quadro con le spie. Attenzione a quelle accese – autoaspillo.com

L’ammenda si giustifica col fatto che l’autista, oltre alla corretta osservanza di tutti i principi di cui al Codice della Strada, in termini di condotta nella guida, è tenuto altresì a garantire il più possibile la sicurezza del veicolo. In altri termini, il medesimo è tenuto ad effettuare puntualmente la revisione dell’autovettura, e, in quei casi di malfunzionamenti imprevisti, che faccia ricorso ai servizi di un’officina meccanica nell’immediato.

Il fine è quello di non favorire, con un atteggiamento di trascuratezza, l’instabilità e l’insicurezza del veicolo, causando un pericolo a sé stessi e agli altri, automobilisti e pedoni. La spia in questione, tra l’altro, è molto facile che venga scoperta accesa dagli agenti, in vista di un malfunzionamento. E’ ora di dire che la spia alla quale operiamo riferimento è quella relativa agli stop posteriori.

 

La spia accesa e le sanzioni

Il funzionamento degli stop posteriori è fondamentale, durante la guida – motorzoom.it

Gli agenti adibiti al controllo, in particolare, potrebbero accorgersi che gli stop posteriori, o almeno in parte, non si accendono. Vi chiederanno allora, in tutta probabilità, di mostrare il quadro con le spie, per vedere se le medesime si accendono regolarmente. Con la spia in questione regolarmente funzionante, non si potrà certo dire di non aver avuto modo di vedere. E anche la questione delle sanzioni è spinosa.

La multa va da 84 a 335 euro, e la medesima si giustifica col fatto che gli stop posteriori sono fondamentali nella guida, ma specie onde evitare tamponamenti. Se, per un imprevisto, si ha infatti la necessità di frenare di colpo, il veicolo dietro non riceverà alcuna segnalazione e il rischio di tamponamento è elevato. La raccomandazione, in caso di segnalazione da parte della suddetta spia, è quella di far controllare l’auto nell’immediato. Si eviterà quindi di arrecare problemi alla sicurezza di circolazione, oltre ad una multa piuttosto consistente al momento dei controlli.