Home » 16 punti in meno sulla patente: quando vedi questa cosa frena immediatamente | paghi anche 600€ di multa

16 punti in meno sulla patente: quando vedi questa cosa frena immediatamente | paghi anche 600€ di multa

Torniamo a parlare di norme a cui l’automobilista dovrebbe attenersi quotidianamente, e con scrupolosità. Il caso trattato è di fondamentale importanza e attiene al livello di pericolosità del quale ogni automobilista può rivelarsi potenzialmente portatore. Ma vediamo la cosa più nei dettagli.

Un automobilista sa che ci sono determinate regole da osservare, nel corso del transito in strada con la propria vettura. O almeno, dovrebbe assolutamente saperlo. Vi è a rischio l’incolumità degli altri ignari automobilisti, oltre che la propria, qualora si attui un atteggiamento che sia colposo. Detto ciò, vi è una particolare sanzione, la quale viene erogata per un’infrazione fin troppo sottovalutata.

Una veduta di pista ciclabile, affianco alla strada percorsa dalle auto – solomotori.it

Quante volte, in corrispondenza di un attraversamento pedonale, la macchina di turno non rallenta in vista delle strisce, e poi non si ferma neppure qualora ci siano pedoni che abbiano già occupato le strisce? Purtroppo casi così sono all’ordine del giorno, e concernono anche casi d’inciviltà ancora più estrema, laddove i pedoni interessati sono portatori di disabilità. Per l’infrazione di cui si parla, dunque, il Codice interviene, e anche pesantemente.

Allo stesso riguardo, una campagna di sensibilizzazione del Comune di Modena ha rivelato dei dati interessanti. Su tutti i veicoli controllati nella giornata, solamente 1 su 22 ha ammesso l’infrazione compiuta. Gli altri hanno accampato le varie scuse, come ad esempio il fatto di non aver visto il pedone, oppure che la persona sulle strisce rimaneva ferma e non aveva intenzione di muoversi (cosa che peraltro, non era neppure stata appurata dai diretti interessati, che procedevano alla loro velocità, senza variazioni). In totale il controllo della polizia locale di Modena ha riguardato 260 veicoli, e ha avuto una valenza rivelatoria in termini statistici, e, si spera, altresì preventiva. In effetti, sono comunque state erogate 12 sanzioni, quasi il 5% del totale.

 

Le sanzioni per mancata precedenza a pedoni e biciclette

E’ sempre necessario lasciare la precedenza ai pedoni, come il CdS e il senso di civiltà impongono – solomotori.it

Sulle 12 infrazioni, 7 sono state commesse da donne, e 5 da uomini, nel campione di riferimento. In totale 7 italiani, e gli altri stranieri. Il range più rilevato tra i sanzionati, e qui si profila un altro dato interessante, è quello della fascia 18-35, seguito dagli over 55 e poi da quello 45-55. Ma a quanto ammontano le sanzioni? In caso di mancata precedenza, ai pedoni o alle biciclette, la sanzione pecuniaria va da 167 a 665 euro, e con una decurtazione punti che va da 4 a 8. Non è finita qui, poiché se la patente è stata conseguita da non più di un anno, e si è dunque neo-patentati, la decurtazione sulla patente è doppia.