Home » Penumatici, nessuno lo sa ma non conta solo la misura: scatta il nuovo obbligo | Ormai lo controllano sempre

Penumatici, nessuno lo sa ma non conta solo la misura: scatta il nuovo obbligo | Ormai lo controllano sempre

Quando si tratta di pneumatici, ogni auto deve montare quelli specifici per il modello e per la cilindrata. Non si possono montare gomme a caso e quando si cambiano per foratura o sostituzione, devono essere montate esclusivamente quelle indicate nel libretto.

Non solo giusta pressione, spessore del battistrada e buono stato della gomma per essere in regola, ma ci sono anche altri parametri che ogni pneumatico montato sull’auto deve rispettare, in base a quanto ha previsto il produttore in fase di ideazione del modello. Contano anche raggio dei cerchi, larghezza e spessore dei pneumatici, ma anche indice di carico e indice di velocità.

Codici pneumatici

L’indice di carico è un codice numerico che indica quanto peso può sopportare uno pneumatico. Il carico deve essere moltiplicato per due per calcolare quanto peso regge un singolo asse. Moltiplicando per quattro si ha poi la massa massima che può reggere il treno di gomme con gli sforzi congiunti di ogni ruota. Superare quella massa è non solo passibile d’infrazione, ma anche rischioso perché con un peso non sopportabile, uno pneumatico potrebbe esplodere, specialmente ad alta velocità o in determinate condizioni atmosferiche e di temperatura.

Indice di carico gomme

Il codice pneumatico è indicato sulla spalla ed è contraddistinto da un codice numerico insieme al codice di velocità. Attenzione perché il numero (che va da 20 a 120) non corrisponde al peso, c’è una corrispondenza: ad esempio, una gomma 80H potrà sopportare 450 Kg.

Indice di velocità dei pneumatici

L’indice di velocità è un altro codice indicato in ogni pneumatico, che specifica la velocità massima che uno pneumatico può sostenere. Così come l’indice di peso, l’indice di velocità è indicato anch’esso sulla spalla dello pneumatico, ma è classificato con un codice alfabetico. Per fare un esempio se il vostro pneumatico ha una sigla 90H, significa che può sopportare un peso di 600 Kg e una velocità massima di 210 Km/h.

Così come l’indice di peso, anche l’indice di velocità è indicato nella carta di circolazione. Quindi, quando foriamo o quando dobbiamo ordinare un nuovo treno di gomme, dovremo consultare necessariamente prima di eseguire l’acquisto.

Altre cose da sapere sono che solitamente nella carta di circolazione sono indicati più tipi di pneumatici. Ad esempio si possono montare gomme più larghe su cerchi di raggio maggiore, che avranno anche indice di peso e velocità diversi, ma è importante sapere che tutte e quattro le ruote devono essere uguali. Quindi si può cambiare specifica per tutto il treno di gomme ma non per singola gomma, anche se è indicato nel libretto.

Indice di velocità gomme

Altra cosa da sapere è che a seconda della zona in cui circoliamo, dal 15 novembre al 15 aprile potrebbe essere necessario installare le gomme invernali.