Home » Autostrada, nuovo limite di velocità: cambia completamente tutto | Se ti beccano saluta la patente

Autostrada, nuovo limite di velocità: cambia completamente tutto | Se ti beccano saluta la patente

L’eccesso di velocità è la causa più ricorrente d’incidenti sulle strade, come accertato anche dai dati. Eccedere con la velocità significa sottoporsi al rischio di incidentare il proprio veicolo e anche quello altrui, con conseguenze ancora più spiacevoli sul piano dell’incolumità personale. Perciò si profilerebbe all’orizzonte una novità, per la quale è meglio che gli automobilisti ne siano informati. 

I limiti di velocità sono posti proprio per evitare che si verifichino incidenti e conseguenze spiacevoli. Si pensi che, se nel corso dello scorso anno si sono verificati oltre 172.000 incidenti, 3.000 di questi si sono rivelati di conseguenze mortali. Sono gli stessi motivi per cui vengono sistemati posti di blocco e rilevazioni automatiche della velocità, in modo da limitare i danni dell’alta velocità, poiché quanto fatto, non è un atto punitivo, ma va a tutela degli utenti. Anche a tutela degli stessi trasgressori, che si vuole scoraggiare con simili mezzi.

Traffico in autostrada – solomotori.it

Ad assumere una particolare rilevanza, il superamento di limiti di velocità a ridosso di una curva, con scarsa o zero visibilità, e l’aumento del rischio che ne consegue. Detto ciò, pare che si profili all’orizzonte una novità per quel che concerne i limiti di velocità. D’altro canto, se è vero di come sia sgradevole per l’automobilista ricevere delle contravvenzioni, è anche vero che, dall’altro lato, a sentire di tutti quei morti sulle strade, si ha la sensazione di non fare mai abbastanza.

Il predetto ragionamento vale per l’Italia, ma anche per gli altri Paesi. In particolare, proviene dalla Svizzera la proposta di un abbassamento del limite di velocità sulle autostrade. Già, proprio sulle autostrade, laddove si tende a fare ricorso più di frequente all’acceleratore, vista l’ampiezza della carreggiata.

 

Il caso svizzero

Lo scorcio di un’autostrada svizzera, con limite a 80 Km/h – solomotori.it

In Svizzera il limite è già piuttosto moderato, non ci sono tratti con limite di 110 km/h o 130 Km/h. In Svizzera, il limite autostradale corrisponde a 80 Km/h. Fermo restando che non è mancata la proposta, negli ultimi tempi, da parte dell’USTRA, l’Ufficio Federale delle Strade. Quest’ultimo sta valutando l’ipotesi se un abbassamento del limite possa o meno alleviare la situazione per quel che concerne la casistica incidentale. La proposta attuale dell’USTRA è di porre il limite a 60 Km/h.

Ciò ha fatto discutere, in primis da parte del Touring club svizzero, il quale ha affermato che un simile abbassamento del limite non gioverebbe alla viabilità, tutt’altro, con l’incremento di code e ingorghi. Del resto, se la funzionalità dell’autostrada è quella di far procedere le auto in carreggiate ampie, così da consentire un’andatura più veloce, la sua funzione verrebbe snaturata, se si tiene conto che 60 Km/h è poco più del limite che interessa i centri urbani.

Inoltre, è proprio per evitare i centri cittadini che l’autostrada viene utilizzata in Svizzera, quindi anche per raggiungere mete a livello locale, e non solamente nella percorrenza delle lunghe distanze.