Home » Se vedi questo piccolissimo componente sopra la tua macchina i ladri sono vicini a te: chiama immediatamente i carabinieri

Se vedi questo piccolissimo componente sopra la tua macchina i ladri sono vicini a te: chiama immediatamente i carabinieri

Bisogna prestare accortezza ai dettagli, molte volte. Spesso, infatti, un dettaglio scoperto può fare la differenza. Certo, per poterlo scoprire si rende necessario essere informati sul trucco in questione, così da rivolgervi una particolare attenzione, nell’evenienza. Vediamo di cosa si tratta, nei dettagli, e come fare per prevenirlo. In ogni caso, se noti quel piccolissimo componente, i ladri ti stanno addosso.

I ladri se ne inventano di tutti i colori per poter arrivare alla loro meta, ossia rubarti l’auto. Con l’arrivo della tecnologia, poi, vi è stata l’aggiunta di altri mezzi con cui gli stessi ladri cercano di fare il colpo. In particolare, oggi tratteremo di un mezzo per seguirti, dopo aver localizzato la tua macchina.

Se trovi questo dispositivo attaccato alla carrozzeria, i ladri sono nelle immediate vicinanze! – solomotori.it

Prima, meccanismi simili erano al di fuori della portata dei comuni cittadini. Parliamo di una nuova generazione di localizzatori Gps, nello specifico dei piccoli localizzatori in grado di attaccarsi molto facilmente alla tua auto, per trazione magnetica. Essi, i cd. magneto-localizzatori, aderiscono alla superficie della carrozzeria, appunto per via magnetica. Possono esservi lanciati dai ladri senza che tu possa accorgertene, nel momento in cui magari ti trovi fermo ad un semaforo.

Addirittura, se i ladri volessero essere più precisi nel lancio, e nel far aderire il magneto-localizzatore in un punto specifico, o per centrare l’auto anche se si trova ad una certa distanza, esistono degli appositi cannoncini, simili a degli spara-razzi, predisposti per i magneto-localizzatori. Per come prima accennato, questi ultimi non erano nelle disponibilità di tutti, essendo destinati all’esercito, alla polizia, ai servizi segreti. Poi hanno cominciato a rendersi disponibili su internet, anche su siti non ufficiali, e ciò ha permesso il dilagare di tale tecnica.

 

Le ulteriori implicazioni del trucco e gli accorgimenti

Il magneto-localizzatore, potrebbe avere la superficie di una carta di credito, o essere ancora più piccolo, come nella foto – solomotori.it

Non solo questi dispositivi possono attaccarsi con facilità alla carrozzeria, ma potrebbero esserlo anche al di sotto dell’auto. Nel momento in cui ciò avviene, ci sarebbe da preoccuparsi anche di più, poiché ciò vuol dire che i ladri hanno puntato te in particolare, o meglio la tua macchina. In ogni caso l’intento è quello di seguirti per aspettare il momento giusto in cui colpire. Vi sono poi ulteriori casi in cui gli stessi magneto-localizzatori Gps sono utilizzati per scopi ancora più malevoli.

E’ stato il caso di ex-mariti gelosi, che hanno nascostamente installato il magneto-localizzatore al di sotto dell’auto delle proprie ex-compagne, per poterle seguire. In un caso scoperto, l’ex-marito stava pianificando un’aggressione alla propria ex-moglie, ma la cosa si è scoperta per tempo, grazie al meccanico della donna che, nel corso di un controllo, ha scoperto il trucco applicato.

Nel momento in cui scopriate un aggeggio simile attaccato alla carrozzeria dell’auto, significa che i ladri sono nelle immediate vicinanze, e non vi resta che contattare subito le Forze dell’Ordine. Anche prestare attenzione, ogni tanto, se al di sotto della vostra auto possa esserci attaccato qualcosa di sospetto, non fa male.