Home » Bollo auto, arriva il prezzo rivoluzionario: 42€ all’anno per qualsiasi macchina | IL popolo finalmente è libero

Bollo auto, arriva il prezzo rivoluzionario: 42€ all’anno per qualsiasi macchina | IL popolo finalmente è libero

Meno di 50 euro per un bollo auto in Italia: un vero e proprio sogno. Per tradurre tutto in realtà basta spostarsi di qualche chilometro, dove gestire le tasse di qualsiasi macchina (anche una supercar) sembra quasi irreale. Ecco dove succede.

Se diciamo “esenzione fiscale” cosa vi viene in mente? Montecarlo, naturalmente. Una delle principali caratteristiche del Principato di Monaco (40mila abitanti circa, solo 8500 monegaschi) é che i residenti monegaschi non sono soggetti all’imposta sul reddito. Reddito e plusvalenza sono esenti tasse, inoltre non c’é nessuna tassa sul capitale delle persone fisiche. La sicurezza è costantemente garantita, la pubblica amministrazione risulta molto efficiente, il tenore di vita di Monaco è molto alto, il settore scolastico, sociale e la sanità sono di primaria importanza per questo Principato autonomo e la disoccupazione è considerata inesistente.

Bollo auto da sogno? Non siamo in Italia
Bollo auto da sogno? Non siamo in Italia

La ciliegina? Monaco ha uno dei più alti PIL pro capite del mondo. Inoltre non viene applicata l’imposta sui beni mobili e immobili. L’aliquota  d’imposta sulle successioni e sulle donazioni dipende dal rapporto tra il defunto e il beneficiario: per i figli, i coniugi, e per i genitori tale aliquota è addirittura dello 0%. Si diventa residenti nel Principato solo se si possiede o affitta una casa e si possiede un lavoro in loco. In alternativa al lavoro dipendente bisogna dimostrare di avere mezzi propri per sostenersi tramite un reddito, una pensione o un conto in banca. Infine bisogna avere una fedina penale pulita. Una volta superata la procedura dell’ottenimento della residenza si entra in un vero e proprio paradiso fiscale.

Bollo auto: l’incredibile differenza tra Italia e Montecarlo

Ed è proprio qui che possiamo parlare di incredibile stranezza per quanto riguarda i costi di gestione di un’auto. Partendo proprio da quello che in Italia viene considerato un incubo, una tassa spesso inopportuna: il bollo auto. Quest’ultimo a Monaco corrisponde ad un adesivo attaccato sulla targa con l’anno corrente (non è quindi l’anno di “nascita” dell’auto ma quello che attesta il pagamento e la legittimità della circolazione dell’auto).

Difficile entrare a far parte del sistema monegasco, ma le agevolazioni sono enormi
Difficile entrare a far parte del sistema monegasco, ma le agevolazioni sono enormi

L’idea è infatti quella che l’attestazione di pagamento sia ben visibile su ogni automobile e i “ritocchi”, al massimo, non sono economici ma “artistici”: è la grafica da attaccare alla targa a cambiare, non la somma in euro. Il bollo auto a Montecarlo si aggira in ogni caso attorno al costo irrisorio di 42 euro per qualsiasi tipo di macchina, anche di lusso. Una differenza abissale con la stesso tipo di tassa in Italia. A questo bisogna aggiungere che mediamente il costo di un’immatricolazione è circa 80 euro e quello totale di un’assicurazione è molto basso.